FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3864793
Home » Scuola » Avvio anno scolastico e ATA: sollecitato un incontro al Miur

Avvio anno scolastico e ATA: sollecitato un incontro al Miur

FLC Cgil, Cisl scuola, Uil scuola e Snals Confsal chiedono un incontro al Miur per trovare soluzioni positive ai problemi più urgenti legati all’avvio dell’anno scolastico e alle tematiche del personale Ata.

10/09/2009
Decrease text size Increase  text size

La lettera dà seguito alla nostra denuncia di alcuni giorni fa sullo stato di difficoltà in cui si trovano le scuole alle prese con la difficile gestione quotidiana e con pochi soldi per pagare i supplenti.

Roma, 10 settembre 2009
______________________

Roma, 10 settembre 2009

Preg.mo dott. Giuseppe Cosentino
Capo dipartimento per l’istruzione

Preg.mo dott. Luciano Chiappetta
Direttore generale per il personale scolastico

Preg.mo dott. Giovanni Biondi
Capo dipartimento per la programmazione

Preg. Dott. Marco Ugo Filisetti
Direttore generale per la politica finanziaria e per il bilancio

Ministero istruzione università e ricerca
Viale Trastevere 76/a
00153 roma

Oggetto: richiesta di incontro.

Le scriventi Organizzazioni sindacali sollecitano l’incontro, già richiesto il 26/6 u.s. con nota prot. n. 322, per portare a soluzione in tempi brevi alcuni problemi ancora aperti, che creano difficoltà in diverse scuole e che riguardano:

  • la determinazione e l’attribuzione del FIS;

  • la rivisitazione dei criteri e parametri per le ore eccedenti le 18 ore settimanali relative alle attività complementari di educazione fisica (art. 87, CCNL 2006/2009);

  • la ridefinizione a livello di ciascuna istituzione scolastica delle risorse da utilizzare per gli incarichi specifici del personale ATA in presenza di beneficiari di I e II posizione economica.

Oltre ad un approfondimento delle difficoltà finanziarie delle scuole, già segnalate nella precedente richiesta, si chiede di:

  • avviare tempestivamente il contratto integrativo nazionale di cui all’art. 4, co. 2, lettera “d”, del CCNL 29/11/2007 e dell’art. 2 della sequenza contrattuale 25/7/2008 ove è prevista la destinazione dei risparmi non utilizzati per la valorizzazione del personale ATA;

  • attivare il tavolo di confronto previsto rispettivamente dall’art. 9.9, dell’Accordo nazionale 20/10/2008 e dall’art. 11.7, dell’Accordo nazionale 12/3/2009 per affrontare e risolvere alcune problematiche sorte ed inerenti le posizioni economiche del personale ATA, al fine dell’immediato avvio delle procedure;

  • completare il confronto sul regolamento delle supplenze del personale ATA;

  • affrontare e dirimere le problematiche segnalate sul sistema informativo;

  • conoscere gli esiti del monitoraggio effettuato sul personale transitato dagli EE.LL allo Stato;

  • fornire l’informativa in merito:

  • alla registrazione dell’ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo disciplinante i passaggi del personale ATA dal profilo inferiore a quello immediatamente superiore sottoscritto il 12/3/2009;

  • all’indizione del concorso ordinario da Dsga.

In attesa di un cortese e celere cenno di riscontro, si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.

FLC CGIL - Domenico Pantaleo
CISL Scuola - Francesco Scrima
UIL Scuola - Massimo Di Menna
SNALS CONFSAL - Marco Paolo Nigi

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook