FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3823465
Home » Scuola » Attività sperimentazione

Attività sperimentazione

La CM n.633 del 10.10.97 -che si riporta di seguito- nell’indicare la scadenza del 30 ottobre per la presentazione delle richieste da parte delle scuole elementari e superiori per l’a.s. 1998/99, ridà agli istituti di ogni ordine e grado la possibilità di avanzare richieste non solo di rinnovo senza modifiche, ma anche di sperimentazione di nuovi progetti

10/10/1997
Decrease text size Increase text size

La CM n.633 del 10.10.97 -che si riporta di seguito- nell'indicare la scadenza del 30 ottobre per la presentazione delle richieste da parte delle scuole elementari e superiori per l'a.s. 1998/99, ridà agli istituti di ogni ordine e grado la possibilità di avanzare richieste non solo di rinnovo senza modifiche, ma anche di sperimentazione di nuovi progetti. La circolare richiama però che nell'approvazione delle sperimentazioni saranno privilegiati i progetti finalizzati all'attuazione dell'autonomia introdotta dalla L. 59/97.


CM n. 633 - Prot. n.20602/BL del 10.10.97

Oggetto: Attività sperimentazione di ordinamento e struttura a norma dell'art.278 del Decreto Legislativo n. 297/1994. Presentazione delle richieste per l'a.s. 1998/99.

Nel confermare per l'anno scolastico 1998/99 le disposizioni previste dalle CC.MM. n. 99/1993 e n. 116/1994 per l'attività di sperimentazione nella scuola media, si dispone che le richieste di sperimentazione di ordinamento e struttura relative ai restanti ordini e gradi di scuole, statali e non statali, debbono essere presentate entro il 30 ottobre 1997, secondo le modalità disciplinate dalla vigente normativa.
I conseguenti atti connessi e gli adempimenti facenti rispettivamente capo agli IRRSAE e ai Provveditori agli Studi, debbono essere fatti pervenire agli uffici centrali competenti, da parte dei predetti uffici, entro il 30 novembre 1997.
Nell'approvazione delle sperimentazioni saranno privilegiati i progetti finalizzati all'attuazione dell'autonomia delle istituzioni scolastiche, introdotta dalla legge n. 59/1997, con riferimento anche agli specifici processi di innovazione in atto nei singoli settori scolastici.
Per quanto riguarda in particolare le richieste di sperimentazione da attivare nelle scuole e negli istituti magistrali, in sostituzione dei corsi ordinari soppressi dal decreto interministeriale del 10 marzo 1\997, si fa rinvio a quanto previsto dalla CM n. 434 del 15 luglio 1997.

D'Ordine del Ministro - IL CAPO DI GABINETTO

Servizi e comunicazioni

Ti conosco mascherina!
Fai la scuola giusta
Fai la scuola giusta
Scuola: approfondimenti di inizio anno
Fascicolo avvio anno scolastico
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Quando si chiamano i supplenti
Come si convocano i supplenti
Carta dei servizi 2014
Carta dei servizi CGIL 2014 Iscriviti alla CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook