FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3926325
Home » Scuola » Personale ATA » Personale ATA, supplenze brevi: i sindacati inviano una richiesta d’incontro urgente al MIUR

Personale ATA, supplenze brevi: i sindacati inviano una richiesta d’incontro urgente al MIUR

La FLC CGIL incalza il Ministero ad intervenire per dare una soluzione operativa alle scuole.

15/09/2015
Decrease text size Increase  text size

La FLC CGIL, assieme agli altri sindacati, ha inviato oggi, 15 settembre 2015, una richiesta d’incontro urgente per affrontare la grave problematica derivante dalla norma introdotta dalla legge di Stabilità 2015 che limita le supplenze saltuarie del personale Ata.

Come convenuto col Capo Dipartimento per l’Istruzione il 26 agosto scorso, il nostro intento è quello di far fornire delle istruzioni operative, in previsione dell'abrogazione della misura che prevede il contenimento delle supplenze, per fare in modo di superare la rigidità della norma e assicurare così la piena funzionalità delle scuole, che altrimenti risulterebbe gravemente compromessa.

Non siano disposti a subire passivamente una misura che danneggia seriamente la didattica e l’offerta formativa delle scuole, nonché i diritti delle persone che non possono per questo sopportare ulteriori aggravi nei carichi di lavoro. In mancanza di risposte convincenti da parte dell’Amministrazione proseguiremo con la mobilitazione di tutto il personale Ata, sulle cui spalle si sta facendo gravare tutto il peso del servizio scolastico.

___________________

Roma, 15 settembre 2015

Alla Dott.ssa Maria Maddalena Novelli
Direzione Generale per il personale
scolastico
MIUR

OGGETTO: Richiesta di incontro sulle sostituzioni del personale ATA.

Con la presente chiediamo un incontro urgente per affrontare in modo operativo la problematica derivante dalla normativa che limita le sostituzioni del personale Ata, soprattutto nei casi in cui avvengono assenze prolungate e/o di più persone (maternità, malattie lunghe, congedi straordinari, sostituzioni Dsga, etc…) e sulle figure uniche (assistenti tecnici di laboratorio), che mettono a rischio la sicurezza degli alunni e la gestione della didattica laboratoriale, oppure in caso di scarsità di collaboratori disponibili a sostituire per garantire l’apertura dei plessi e l’assistenza alla disabilità.

Durante l’incontro col Capo Dipartimento per l’Istruzione del 26 agosto scorso era stato convenuto d’intervenire in caso di particolari situazioni di complessità, superando la rigidità della norma e in modo da poter curvare le misure, introdotte dalla legge, alla specificità della scuola per garantirne la funzionalità.

Cogliamo l’occasione per porgere distinti saluti.

FLC CGIL  - CISL Scuola - UIL Scuola - SNALS Confsal - GILDA Unams

Servizi e comunicazioni

Iscriviti alla FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL
Lavorare nella conoscenza
Come si diventa ATA

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook