FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3910117
Home » Scuola » Personale ATA » Immissioni in ruolo per 3.740 ATA. Il Miur convoca i sindacati

Immissioni in ruolo per 3.740 ATA. Il Miur convoca i sindacati

Finalmente arriva il via libera di Mef e FP per la copertura del turn over 2013/2014. 3.740 precari (tutti i profili) otterranno la tanto agognata stabilizzazione. La soddisfazione della FLC CGIL da mesi in lotta per difendere la dignità del lavoro ATA. Adesso il Governo provveda al ripristino delle posizioni economiche.

04/03/2014
Decrease text size Increase  text size

Nel pomeriggio di mercoledì 5 marzo 2014 è previsto un incontro d'informativa sulle nomine in ruolo del personale ATA relative all'anno anno scolastico 2013/2014.

Questa convocazione arriva grazie alla pressione del nostro sindacato che, nonostante il blocco delle interlocuzioni a causa della crisi di governo, non ha mai rinunciato a rivendicare le immissioni in ruolo del personale ATA per tutti i profili.

Si tratta di 3.740 assunzioni di ATA precari (tutti i profili), ingiustamente penalizzati dalla nota vicenda legata al transito di inidonei e ITP verso i loro profili.

Dopo il contingente autorizzato da MEF e FP, che servirà solo a rimpinguare il turn over, chiederemo l’attuazione del piano triennale delle assunzioni anche per il personale ATA, previsto dal DL 104 della Ministra Carrozza. Questo piano, lo ricordiamo, prevede le immissioni in ruolo su tutti i posti liberi e non solo per quelli lasciati per turn over.

Per arrivare a questo risultato abbiamo organizzato un sit-in il 13 febbraio scorso davanti al Ministero e proclamato da soli uno sciopero con astensione dalle attività aggiuntive anche in difesa dei diritti del personale precario ATA, chiedendo risposte immediate sulla loro stabilizzazione. Anche la Corte Europea di Giustizia si pronuncerà sulla reiterazione dei contratti a termine il 27 marzo prossimo.

Continueremo a sostenere i diritti di questo personale che attende da troppo tempo una legittima stabilizzazione. 

Adesso la lotta continua per chiedere il ripristino delle posizioni economiche del personale ATA. E' inaccettabile il trattamento riservato dallo Stato a questi lavoratori, che ogni giorno contribuiscono al buon funzionamento delle scuole.

Invitiamo il personale a intensificare la partecipazione alle azioni di lotta per far arrivare alla Ministra un chiaro segnale rispetto al valore del lavoro ATA, per la realizzazione del progetto d'istituto.

Servizi e comunicazioni

Iscriviti alla FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL
Lavorare nella conoscenza
Come si diventa ATA

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook