FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3806315
Home » Scuola » Ata - Ata inidonei: prorogato il termine di presentazione per i trasferimenti

Ata - Ata inidonei: prorogato il termine di presentazione per i trasferimenti

Il Miur ha prorogato il termine di presentazione della domanda di trasferimento da parte degli inidonei ATA.

02/05/2003
Decrease text size Increase  text size

In data 29.4.2003 con nota n. 298 il Miur ha prorogato il termine di presentazione della domanda di trasferimento da parte degli inidonei ATA. Il personale ATA inidoneo, lo ricordiamo, in base all'intesa del 15.4.2003 tra Sindacari Scuola e Miur, poteva fare domanda entro il 30.4.2003.Nei giorni scorsi, la Cgil Scuola, era intervenuta presso il Miur sostenendo la necessità di spostare tale termine ad una data successiva dal momento che gli organici ATA non erano stati ancora definiti.Il Miur, anche se tardivamente, ha accolto la nostra richesta. Gli ATA inidonei, sulla base della nota ministeriale n. 298/2003 di cui pubblichiamo il testo, potranno fare domanda di trasferimento entro i 3 giorni successivi all'assegnazione della sede da parte dei Csa e comunque entro 7 giorni prima della chiusura delle aree prevista per il 26 maggio 2003, il che vale a dire entro il 19.5.2003.Ricordiamo che in base all'art. 5 del contratto decentrato nazionale sulla mobilità e successive integrazioni la sede a tale personale dovrà essere assegnata da parte dei Csa sull'organico di diritto 2003/2004.Pubblichiamo di seguito la nota ministeriale n. 298/2003.

Roma, 2 maggio 2003

______________________

nota ministeriale n. 298/2003.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per i servizi nel territorio
Direzione generale del personale della scuola e dell’amministrazione - Uff. VIII

Nota prot. n. 298 del 29 aprile 2003

Oggetto: Personale A.T.A. collocato fuori ruolo per motivi di salute. Proroga dei termini per la domanda di trasferimento.

Con l’Intesa in data 15.4.2003 relativa al personale di cui all’oggetto è stato fissato al 30 aprile p.v. il termine per la presentazione della domanda di trasferimento da parte degli interessati non soddisfatti della sede loro assegnata ai fini della cessazione dal collocamento fuori ruolo.

E’ stato segnalato a questo Ufficio che non tutti i Centri Servizi Amministrativi hanno provveduto ad assegnare la sede agli interessati in quanto l’organico non è stato ancora definito.

Pertanto il personale in questione potrà presentare istanza di trasferimento entro giorni tre dalla assegnazione della sede; detto termine dovrà, comunque, essere antecedente di giorni sette al termine ultimo per la comunicazione al CED delle domande di mobilità.

Si prega di dare la massima diffusione della presente al personale interessato.

Il Direttore Generale - Zucaro-

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook