FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3856353
Home » Scuola » Aree a rischio e processi immigratori: sottoscritto il contratto nazionale integrativo per l'anno scolastico 2008-2009

Aree a rischio e processi immigratori: sottoscritto il contratto nazionale integrativo per l'anno scolastico 2008-2009

Ora ci sono le condizioni per avviare e concludere rapidamente le contrattazioni regionali per far pervenire alle scuole le risorse per l'attuazione dei progetti.

26/11/2008
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Nella serata di ieri è stato sottoscritto al MIUR il contratto collettivo nazionale integrativo sui criteri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e per la dispersione scolastica secondo quanto previsto all'art. 4 comma 2 lett. D del Ccnl 29 novembre 2007. Si è concluso rapidamente il confronto avviato nella scorsa settimana, un confronto segnato, da un lato dalla presa d'atto della mancata effettuazione della sequenza all'Aran prevista all'art. 80 c. 6 del Ccnl/07 relativamente possibile revisione dell'art. 9 del contratto stesso, e dall'altro dall'esigenza di dare un quadro di riferimento certo per la successiva contrattazione regionale sulla stessa materia e quindi una certezza sulle risorse alle scuole che hanno presentato progetti specifici, tenendo conto che siamo ad anno scolastico inoltrato. Proprio per queste due ragioni (mancata revisione, ad oggi, dell'intero istituto contrattuale all'Aran e anno scolastico di riferimento per l'utilizzo delle risorse ampiamente inoltrato) tutte la parti hanno convenuto di non modificare i criteri adottati lo scorso anno dal MIUR e comunicati con la CM n. 96 del 16 novembre 2007, ancorché con forti riserve da parte della FLC.

La posizione espressa dalla FLC Cgil

Come FLC Cgil abbiamo dichiarato che è solo per senso di responsabilità e per l'esigenza di fare in fretta, che abbiamo sottoscritto un accordo senza riesaminare o rimettere in discussione i criteri adottati unilateralmente nello scorso, visto che nel vecchio Ccnl non era prevista contrattazione integrativa nazionale in materia, criteri che non sono stati condivisi dalla FLC.

Abbiamo denunciato il taglio di risorse su questo istituto da parte del nuovo Governo e del nuovo Ministro, visto che sono venuti meno i 3,5 milioni di euro reperito lo scorso anno in aggiunta alle risorse contrattuali con specifico accordo con il Ministero della Solidarietà Sociale (si veda parte finale della succitata CM n. 96/07), accordo che non è stato rinnovato per il corrente anno scolastico.

Abbiamo infine sollecitato la conclusione del monitoraggio avviato da tempo, d'intesa con i sindacati, per avere dati utili anche al fine dell'effettuazione della sequenza all'Aran, ma su cui si sta procedendo troppo al rilento.

Ora occorre avviare rapidamente tutte le specifiche contrattazioni regionali ai sensi dell'art. 9 c. 2 del Ccnl/07 per l'individuazione delle scuole destinatarie delle risorse e degli importi assegnati a ciascuna, affinché il MIUR possa accreditarli direttamente e nel più breve tempo possibile.

Roma, 26 novembre 2008

Allegati

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook