FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3855997
Home » Scuola » Aree a rischio e processi immigratori: avviato il confronto al ministero

Aree a rischio e processi immigratori: avviato il confronto al ministero

In dirittura d'arrivo l'intesa per la ripartizione delle risorse contrattuali.

18/11/2008
Decrease text size Increase  text size

Avviato il confronto tra sindacati e ministero per sottoscrivere l'intesa ai sensi dell'art. 4 c. 2 lett. D del Ccnl/07 sulla ripartizione delle risorse contrattuali destinate all'attuazione dell'art. 9 sempre del Ccnl/07: "finanziamenti per progetti aree a rischio e a forte processo immigratorio".

Con la sottoscrizione dell'ultimo contratto nazionale di lavoro del 29 novembre 2007 le parti avevano assunto l'impegno di rivedere l'intero istituto in specifica sequenza contrattuale (art. 90 c. 6) per valutare le opportune modifiche ed integrazioni. Ad oggi però, oltre alle due sequenze chiuse prima dell'estate sui nuovi parametri di attribuzione alle scuole del fondo d'istituto (art. 85 c. 3) e sul personale Ata (art. 62), non ci sono state le condizioni per aprire e concludere altre sequenze, tra cui questa sull'art. 9. Per cui, tenendo conto che siamo a novembre inoltrato e quindi ad anno scolastico ampiamente iniziato, le parti hanno convenuto di procedere rapidamente alla sottoscrizione di un accordo "ponte" con il quale verrà confermata la ripartizione delle risorse dello scorso anno cosi come definita dal MIUR con circolare n. 96 del 14 novembre 2007 al fine di evitare ulteriori ritardi nella successiva contrattazione regionale che dovrà individuare gli obiettivi da perseguire nei progetti e le singole scuole destinatarie dei finanziamenti per il corrente anno scolastico. Pertanto è evidente che la sequenza all'Aran, se mai si riuscirà ad effettuare, potrà apportare modifiche sostanziali solo per il successivo anno scolastico 2009-2010.

Per lunedì 24 novembre prossimo le parti sono riconvocate per la sottoscrizione dell'accordo. Alla luce di quanto convenuto al MIUR, è opportuno che si avvii il più rapidamente possibile la contrattazione regionale di cui all'art. 9 c. 2 del Ccnl/07 al fine di mettere in condizione le singole scuole di poter avere certezza nei finanziamenti per l'attuazione dei progetti specifici.

Roma, 18 novembre 2008

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook