FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3825587
Home » Scuola » Accordo per la riconversione degli ITP transitati dagli EE.LL.

Accordo per la riconversione degli ITP transitati dagli EE.LL.

Sottoscritto con il Miur l’accordo per l’individuazione dei criteri, per la collocazione e la riconversione del personale ITP ed assistente di cattedra transitato dagli EE.LL.

03/01/2001
Decrease text size Increase  text size

Contestualmente alla sottoscrizione del contratto annuale sulla mobilità, il 21 dicembre 2001 è stato sottoscritto con il Miur l’accordo per l’individuazione dei criteri, per la collocazione e la riconversione del personale ITP ed assistente di cattedra transitato dagli EE.LL.. L’accordo riguarda esclusivamente quegli ITP e quegli assistenti di cattedra transitati dagli EE.LL.(art. 8 L. 129/99) in possesso del diploma di maturità ma sprovvisto di idoneità o abilitazione all’insegnamento.

Questo personale potrà partecipare ai corsi di riconversione e riqualificazione che il Miur organizzerà a livello locale entro la fine dell’anno scolastico 2001/2002.

In attesa dell’espletamento di detti corsi il personale verrà mantenuto in servizio nella scuola dove presta servizio.

Gli ITP e gli assistenti di cattedra in possesso del diploma di maturità potranno comunque partecipare alle operazioni di mobilità (assegnazione provvisoria ecc,) esclusivamente sui posti liberi in organico di fatto. A questo fine il Miur dovrà effettuare in tempi utili un puntuale censimento delle attività di laboratorio da questi svolte in modo da consentirgli la mobilità volontaria tra quelle scuole che prevedono lo stesso tipo di posto in organico di fatto. Anche i corsi di riconversione che attiverà il Miur saranno organizzati sulla base di tale censimento (attività svolte /titolo di studio posseduto).

Coloro che prestano servizio su insegnamenti derivanti da sperimentazioni o progetti autorizzati e che trovano corrispondenza con quelli previsti dalla tabella C allegata al DM 39/98 non saranno obbligati a partecipare all’attività di riconversione. Per loro infatti è prevista l’ attribuzione automatica della idoneità nella relativa classe di insegnamento.

L’accordo non si applica invece al personale ITP e assistente di cattedra in possesso della sola licenza media (meno di 50 su tutto il territorio nazionale) Questo personale infatti in base alla recente sequenza contrattuale del personale ATA del 28.9.2001 (siamo in attesa della sua sottoscrizione definitiva) sarà inquadrato automaticamente nel nuovo profilo di coordinatore tecnico.

Resta fermo il diritto alla mobilità e professionale per tutti quegli ITP e assistenti di cattedra transitati dagli e in possesso di idoneità o di abilitazione all’insegnamento.

Per questi infatti l’accordo sulla mobilità ribadisce in modo inequivocabile il loro diritto a trasferirsi con le stesse modalità già previste per gli altri docenti.

Sul rispetto di tale accordo e sui tempi di attuazione c’è l’impegno delle parti ad effettuare periodiche verifiche.

Roma 3 gennaio 2001

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook