FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3811099
Home » Scuola » 300 miliardi per il fondo pensione complementare

300 miliardi per il fondo pensione complementare

L'accordo sottoscritto dall'Aran e dalle organizzazioni sindacali, che istituisce il Fondo nazionale per la pensione complementare dei lavoratori della scuola, è stato approvato, su proposta del ministro della Funzione pubblica, Franco Bassanini, dal Consiglio dei Ministri.

12/02/2001
Decrease text size Increase  text size

L'accordo sottoscritto dall'Aran e dalle organizzazioni sindacali, che istituisce il Fondo nazionale per la pensione complementare dei lavoratori della scuola, è stato approvato, su proposta del ministro della Funzione pubblica, Franco Bassanini, dal Consiglio dei Ministri.

Per l'avvio della previdenza complementare, il Governo ha stanziato 300 miliardi, quale contributo a carico del datore di lavoro. Per favorire l'adesione dei dipendenti è previsto un incentivo che corrisponde ad una quota aggiuntiva, oltre quella ordinaria, del contributo a carico del datore di lavoro (cioè lo Stato) pari all'1% per coloro che si iscrivono nel primo anno di esercizio del fondo e allo 0,5% nel secondo anno.

Roma, 12 febbraio 2001

Tag: pensioni

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook