FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3826303
Home » Ricerca » Sulla delegificazione degli Enti di Ricerca non strumentali chiesto l'intervento delle massime cariche dello Stato

Sulla delegificazione degli Enti di Ricerca non strumentali chiesto l'intervento delle massime cariche dello Stato

Le organizzazioni sindacali confederali di categoria chiedono ai Presidenti della Repubblica e del Senato di intervenire per evitare che norme giuridicamente inaccettabili intervengano a danno dell'autonomia di molti Enti di ricerca

31/10/2006
Decrease text size Increase  text size

Pubblichiamo la lettera unitaria con la quale le Organizzazioni sindacali FLC Cgil, CISL-FIR, UILPA-UR chiedono al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e al Presidente del Senato, Franco Marini, un intervento in relazione all'art.36 comma 5bis del decreto fiscale - appena approvato dalla Camera - che prevede, qualora venisse approvato in via definitiva, che gli Enti di Ricerca "non strumentali" siano privati del loro ruolo istituzionale e della loro autonomia, delegificando così importanti Enti, come l'INFN e il CNR, privandoli delle proprie leggi istitutive, con il rischio di riordini e modifiche, compiute attraverso interventi politci del Ministro o del Governo di turno, senza passare allo studio e alla discussione del Parlamento.
Roma, 30 ottobre 2006

Altre notizie da: