FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3910181
Home » Ricerca » Precari » CNR: l’Amministrazione trasmette il Piano di Fabbisogno triennio 2014-2016

CNR: l’Amministrazione trasmette il Piano di Fabbisogno triennio 2014-2016

La FLC CGIL chiede la tutela della possibilità di accesso a miglioramenti di carriera per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori e dell’Ente.

06/03/2014
Decrease text size Increase  text size

Facendo seguito all’incontro del 24 febbraio 2014 si riportano di seguito le comunicazioni provenienti dall’Amministrazione relative ai bandi 2012 – 2016.

Reclutamento  Ordinario

T.D.

Chiara Fama

Chiara Fama
Personale Interno

Totale

Dirigente I Fascia

2

2

Dirigente II Fascia

1

1

I

Dirigente di Ricerca

4

3

7

I

Dirigente Tecnologo

II

Primo Ricercatore

7

3

10

II

Primo Tecnologo

III

Ricercatore

32

14

46

III

Tecnologo

10

7

17

IV

Dirigente di Divisione r.e.

IV

Funzionario di Amministrazione

V

Funzionario di Amministrazione

4

4

IV

CTER

V

CTER

VI

CTER

53

43

96

V

Collaboratore di Amministrazione

VI 

Collaboratore di Amministrazione

VII

Collaboratore di Amministrazione

12

18

30

VI

Operatore Tecnico

VII

Operatore Tecnico

VIII

Operatore Tecnico

9

4

13

VII

Operatore di Amministrazione

ViII

Operatore di Amministrazione

Il  “Reclutamento Ordinario” sottoposto alla legge 125/2013 prevede, prima di esperire un nuovo bando, il ricorso alle graduatorie vigenti e alla mobilità.  Mentre è possibile bandire posti esclusivamente per il personale in servizio con un T.D. di almeno 3 anni:  la FLC CGIL aveva chiesto, per questi, che si arrivasse al massimo consentito del 50% ed è in forte dissenso per il fatto che la parità  tra i posti messi a bando per i T.D. e per il reclutamento ordinario, non sia stata raggiunta 

Rimane in chiaroscuro la scelta di utilizzare lo strumento della chiamata diretta per chiara fama per personale interno. Da un lato tale strategia tende a premiare le persone CNR dall’altro limita il campo solo a parte del personale e, da indiscrezioni, sembra vi sia l’ulteriore limitazione dell’inclusione solo di chi risulta vincitore di un  “ERC”. Riconoscere il merito è auspicabile certamente, ma non può dipendere dall’esclusiva decisione dell’Amministrazione. Le scelte devono essere condivise e formalizzate attraverso norme contrattuali specifiche, concertate con le organizzazioni sindacali che rappresentano il personale.

Continua invece da parte del CNR la creazione di  “isole esclusive di carriera” determinate da “lobby” che, ormai, non hanno più nulla di scientifico.

La FLC CGIL chiede la tutela della possibilità di accesso a miglioramenti di carriera per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori e dell’Ente. 

Applicazioni contrattuali

Di seguito i numeri per gli artt. 54, 52, 65

art. 54
2014

artt. 52-65

I

Dirigente di Ricerca

I

Dirigente Tecnologo

II

Primo Ricercatore

4

II

Primo Tecnologo

III

Ricercatore

9

III

Tecnologo

11

IV

Dirigente di Divisione r.e.

IV

Funzionario di Amministrazione

8

V

Funzionario di Amministrazione

IV

CTER

155

V

CTER

102

35

VI

CTER

15

V

Collaboratore di Amministrazione

91

VI 

Collaboratore di Amministrazione

52

VII

Collaboratore di Amministrazione

VI

Operatore Tecnico

43

VII

Operatore Tecnico

16

7

VIII

Operatore Tecnico

1

VII

Operatore di Amministrazione

7

ViII

Operatore di Amministrazione

Altre notizie da: