FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3929639
Home » Ricerca » Per il CNR le donne sono residuali

Per il CNR le donne sono residuali

Solamente 3 donne nominate su 28 componenti dei Consigli Scientifici di Dipartimento. Mortificate le professionalità interne.

10/02/2016
Decrease text size Increase  text size

Con il Provvedimento n° 3 del 14 gennaio 2016 il Presidente del CNR Prof. Nicolais, su proposta dei Direttori di Dipartimento sentito il Consiglio Scientifico, ha nominato i componenti dei Consigli Scientifici di Dipartimento. Su 28 componenti nominati solo 3 sono donne!

Unicamente il Dipartimento di Scienze Biomediche (2 su 4) e quello di Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale (1 su 4) si sono ricordati che esistono anche scienziate donne con comprovata esperienza e professionalità. Anche se la consultazione dei Consigli di Istituto dovesse indicare, unicamente donne, come quinto componente del Consiglio Scientifico, uno per ogni Dipartimento si arriverebbe a 10 su 28.

La FLC CGIL non discute il merito delle competenze scientifiche delle personalità designate, ma chiede al Presidente se è sicuro che non vi siano donne, non solo in Italia ma anche all’estero, con competenze analoghe o, addirittura, maggiori.
La FLC CGIL denuncia indignata ancora una volta quanto le tematiche relative alla parità di genere siano trascurate dalla dirigenza dell’Ente.

Altre notizie da: