FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3926923
Home » Ricerca » ISPRA: rottura delle relazioni sindacali

ISPRA: rottura delle relazioni sindacali

CGIL, CISL, UIL e ANPRI abbandonano il tavolo della trattativa. I sindacati riconfermano lo stato di agitazione.

12/10/2015
Decrease text size Increase  text size

Nel corso dell incontro del 9 ottobre con il capo del personale dell'ISPRA si è consumata una rottura delle relazioni sindacali da parte di CGIL, CISL, UIL e ANPRI.

Il recupero forzoso delle indennità è stato l'elemento che ha portato i sindacati a lasciare il tavolo.

Nei prossimi giorni saranno messe in campo le iniziative di mobilitazione.
_______________________

Rottura delle relazioni sindacali
Roma, 9 ottobre 2015

CGIL, CISL, UIL E ANPRI ABBANDONANO il tavolo della trattativa e interrompono di conseguenza le relazioni sindacali con l’Amministrazione.

Nella riunione odierna, convocata per la discussione dell’ipotesi di accordo sulla distribuzione del salario accessorio anni 2013-2015, le scriventi OO.SS. hanno posto la pregiudiziale relativa alla questione della decurtazione degli stipendi del personale TI, decisa dall’Amm.ne per procedere al pagamento di quanto disposto da alcune sentenze che legittimamente hanno riconosciuto al personale TD il diritto a vedersi attribuito lo stesso trattamento economico.

A nulla è valso il tentativo delle OO.SS. di fare recedere il Capo del personale dalla decisione di attuare il recupero dalle buste paga dei lavoratori TI, invece di utilizzare, come in altri casi, le risorse del capitolo “contenziosi” o di altro capitolo di spesa.

Il Capo del personale si è dimostrato "granitico" nella sua posizione, in contrasto con le aperture che sull’argomento aveva manifestato nei giorni scorsi il Direttore Generale.
 
A questo punto le OO.SS. riconfermano lo stato di agitazione e chiamano il personale TUTTO a partecipare alle iniziative di mobilitazione dei  prossimi giorni.

Altre notizie da: