FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3857297
Home » Ricerca » ISPESL, quale futuro per i precari dell'Ente?

ISPESL, quale futuro per i precari dell'Ente?

Cronaca di una giornata di mobilitazione dei precari. Sindacati convocati il 24 dicembre alle ore 9,30, comunicato della FLC Cgil e UILPA-UR Afam.

23/12/2008
Decrease text size Increase  text size

FLC Cgil - UILPA-UR Afam
ISPESL: un episodio senza precedenti

Oggi, 23 dicembre, a 8 giorni dalla fine dell'anno e dei loro contratti, gli oltre 420 Co.Co.Co. e incarichi di ricerca dell'ISPESL non conoscono il loro futuro.

Una assemblea convocata da CGIL, CISL e UIL di categoria è sfociata in una occupazione simbolica della stanza del Commissario Straordinario – prof. Moccaldi – in attesa che sia lui che il sub-commissario – dr. U. Sacerdote – tornassero dagli incontri che si tenevano presso il ministero vigilante.

Il personale precario ha atteso con pazienza - ed educazione forse anche eccessiva, visto il contesto – che i due massimi vertici si degnassero di rendere noti percorsi e decisioni inerenti il rinnovo dei loro contratti, ed in caso di volontà di rinnovo, a partire da quando.

I due commissari, in un assemblea fortemente partecipata tenutasi il 6 ottobre u.s., avevano già dato assicurazione di "stare lavorando" per stabilizzazioni ed assunzioni; ma a tutt'oggi nessuna informazione è pervenuta, rendendo pesantissima la situazione in particolare dei contrattisti e incaricati in scadenza.

Assolutamente imprevedibile il comportamento dei commissari, che sono tornati con tutto comodo, hanno chiesto di incontrare il personale nell'aula dell'assemblea e non nella stanza occupata, e si sono successivamente sottratti non solo al confronto ma al dovere di rendere le informazioni dovute a chi lavora e a chi li rappresenta.

La fuga non è stata solo simbolica: precari e sindacalisti presenti hanno assistito allibiti al rifiuto di incontrarsi con le delegazioni rimaste presenti, rifiuto sviluppatosi fino alla rincorsa del Commissario, prof. Moccaldi, uscito dall'ente invece di recarsi nell'aula dell'assemblea!!!

Si è rischiato che lo scontro si trasferisse sul piano fisico, con gli animi surriscaldati ed un incredulità crescente rispetto a quanto avveniva sotto gli occhi dei presenti.

Il Commissario, costretto a rendere di persona le proprie dichiarazioni, si è limitato ad affermare che intende convocare un incontro sindacale per domattina, 24 dicembre; ci auguriamo, per il bene dei precari in scadenza (ma anche di un ente come l'Ispesl caduto a livelli che non è dato ricordare a nostra memoria), che l'incontro renda ufficiali percorsi e date, certe ed immediate, per i prossimi rinnovi.

Mentre scriviamo, ci confermano che l'incontro è stato convocato per le ore 9,30 del 24 dicembre.

Vi terremo informati.

Roma, 23 dicembre 2008

FLC CGIL
Gabriele Giannini

UILPA-UR AFAM
Marco Di Luigi

Altre notizie da: