FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3870279
Home » Ricerca » Iniziativa dei sindacati sull'applicazione del Decreto legislativo 150/09 negli Enti Pubblici di Ricerca

Iniziativa dei sindacati sull'applicazione del Decreto legislativo 150/09 negli Enti Pubblici di Ricerca

I segretari generali di FLC Cgil, FIR Cisl e UIL PAUR Afam scrivono alla CiVIT e al Comitato di Settore.

01/04/2010
Decrease text size Increase  text size

Continua l'iniziativa sindacale per rivendicare la specificità degli Enti di Ricerca nei confronti del DLgs 150/09. Siamo più volte intervenuti sull'argomento, anche richiamando la Delibera n. 9 sull'Università, per sostenere nei fatti l'inapplicabilità del decreto Brunetta ai settori della conoscenza e quindi anche agli Enti Pubbblici di Ricerca.

Ora le segreterie generali di FLC Cgil FIR Cisl e UIL Paur Afam scrivono sia al Comitato di Settore e alla CiVIT per chiedere di assumere iniziative idonee, visto anche la rilevanza costituzionale delle loro attività e della loro autonomia, atte a sancire l'esonero dall'obbligo di costituzione degli Organismi Indipendenti di Valutazione gli Epr. Ciò anche tenendo conto del rinvio dell'applicazione dei Titoli II e III ai ricercatori e tecnologi degli enti a seguito dell'emanazione di specifico DPCM e della necessità di definire il raccordo con l'attività affidata all'ANVUR previsti dal decreto 150/09.

Roma, 1 aprile 2010
_________________

Prof. Enrico Garaci
Presidente del Comitato di Settore del comparto
delle Istituzioni e degli Enti di Ricerca e sperimentazione
Istituto Superiore di Sanità

Prof. Antonio Martone
Presidente della Commissione per la Valutazione,
la Trasparenza e l'Integrità delle Amministrazioni Pubbliche

Roma, 26 marzo 2010
Prot. 43.010

Oggetto: applicazione del decreto legislativo 150/2009 Enti Pubblici di Ricerca

La Commissione Indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l'Integrità delle amministrazioni pubbliche (Ci.V.I.T.) ha emanato in data 11 marzo 2010 la delibera n. 9/2010 in tema di applicabilità del decreto legislativo n. 150/2009 alle Università.

I presupposti del provvedimento sono chiaramente riferibili anche agli Enti pubblici di ricerca, in particolare per ciò che riguarda la rilevanza costituzionale delle loro attività e della loro autonomia. Pertanto, riteniamo che le conseguenti disposizioni siano applicabili anche a essi, in particolare, per quanto attiene:

  • all'applicazione dei Titoli II e III del decreto legislativo n. 150/2009 ai ricercatori e tecnologi solo a seguito dell'adozione di un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (articolo 74, comma 4 del decreto legislativo 150/2009);

  • all'esclusione dall'obbligo d'istituire gli Organismi interni di valutazione (Oiv) di cui all'articolo 14 del decreto legislativo n. 150/2009;

  • alla necessità di definire un raccordo con l'attività affidata all'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur).

Per tali ragioni, e in considerazione delle scadenze previste dal decreto legislativo n. 150/2009 per l'istituzione degli Oiv, Vi chiediamo di tener presenti le peculiarità degli Enti pubblici di ricerca, assumendo per essi avvisi analoghi a quelli espressi dalla citata Delibera della Ci.V.I.T..

Cogliamo l'occasione per porgere i nostri migliori saluti.

FLC CGIL
Domenico Pantaleo

FIR CISL
Giuseppe De Biase

UILPA UR AFAM
Alberto Civica

 

Altre notizie da: