FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3947779
Home » Ricerca » INFN: la FLC CGIL scrive alla delegazione trattante per aver certezza sui tempi per il rinnovo del CCI 2017

INFN: la FLC CGIL scrive alla delegazione trattante per aver certezza sui tempi per il rinnovo del CCI 2017

Aumentare il fondo dei benefici assistenziali e informazioni sulle liste di stabilizzazione.

03/07/2018
Decrease text size Increase  text size

Pubblichiamo la lettera inviata dalla FLC CGIL ai vertici INFN e alla delegazione trattante in vista del prossimo incontro di trattativa fissato per il 6 luglio.
____________________________________________________________________________________________________________________________________

Roma, 28 giugno 2018
Al Capo delegazione INFN Prof. Antonio Masiero
Al Direttore Generale dell'INFN Dott. Bruno Quarta
Al Direttore del Personale INFN Dott. Renato Carletti
Alle OO.SS. CISL Scuola Fed. UIL Scuola Rua Fed GILDA Unams

Gent.mo prof. Masiero et al.,

in merito all’incontro previsto per il 6 luglio prossimo la FLC CGIL porta alla vostra attenzione le seguenti richieste di discussione e documentazione.

  1. Sussidi

In questi giorni i dipendenti stanno ricevendo le notifiche riguardanti le domande di sussidio 2017.

Da molte parti riceviamo lamentele perché viene negato il sussidio.

Riteniamo che la copertura economica del fondo sia insufficiente a coprire maggiormente la platea dei richiedenti, ma siamo altresì convinti che la copertura ci sarebbe se solo si potesse avere contezza del valore del fondo.

Da diversi incontri chiediamo che ci venga fornito il calcolo dell’1% relativo alle spese di personale dal 2014 ad oggi e la relativa spesa per i benefici assistenziali.

Tale calcolo è facilmente reperibile e non capiamo perché ci venga negata tale informazione.

Gli avanzi degli scorsi anni, l’aumento della spesa del personale e il risparmio per l’appalto della nuova polizza sanitaria dovrebbero essere sufficienti (o comunque aumenterebbe il numero) per pagare i sussidi a coloro che, avendone i requisiti, si vedono negare la concessione per carenza di fondi.

Capite bene che tale modo di operare sta recando un danno non indifferente al personale dipendente dell’INFN.

Come FLC CGIL ribadiamo la richiesta che ci vengano forniti i dati necessari per sapere a quanto ammonti il fondo per i benefici assistenziali (1% della spesa per il personale) e a quanto ammontino i risparmi degli scorsi anni (a partire dal 2014 al 2017).

Qualora nel prossimo incontro del 6 luglio 2018 non ci dovessero essere forniti tali dati, per tutelare da eventuali danni economici il personale INFN, la FLC CGIL sarà costretta ad aprire una vertenza per comportamento antisindacale nei confronti dell’INFN e ottenere tali informazioni attraverso le vie legali.

  1. CCI 2017 e seguenti e progressioni di carriera

Come abbiamo avuto modo di dire durante l’ultimo incontro di trattativa, la revisione profonda dei contratti integrativi I-III e IV-VIII a partire dal 2017, necessiterà di incontri di trattativa serrati nel tempo e nei contenuti.

Chiediamo pertanto che nel prossimo incontro del 6 luglio 2018 la delegazione INFN indichi delle date di trattativa, possibilmente di giorni consecutivi, in cui portare avanti il lavoro del contratto integrativo 2017 e lo stralcio per gli accordi sulle progressioni di carriera (art. 54, art. 53 e art. 15) e mobilità orizzontale (art. 52) .

Pur rimanendo d’accordo che si debba fare il massimo sforzo per trovare delle date che vadano bene a tutti, non possiamo accettare che si rinviino gli incontri di trattativa per trovare una data che va bene per tutti. Riteniamo che debba essere l’Ente a indicare le date di trattativa e, vista l’importanza degli argomenti, si possa avviare una trattativa con incontri ravvicinati nel tempo e, se necessario, prevedere anche la no stop per giungere ad una conclusione dell’iter contrattuale.

  1. Stabilizzazioni

Il 20 giugno scorso sono scaduti i termini per presentare domanda di stabilizzazione per il personale Ricercatore e Tecnologo.

La FLC CGIL chiede che ci vengano forniti gli elenchi di tutti coloro che rientreranno nella procedura di stabilizzazione, sia personale Tecnico e Amministrativo sia Ricercatore e Tecnologo. Chiediamo inoltre che ci venga data informazione di quali saranno le tempistiche per la stabilizzazione, al fine di dare una corretta informazione al personale.

Certi di un Vs riscontro e in attesa della convocazione per il 6 luglio porgiamo cordiali saluti.

Altre notizie da: