FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3938435
Home » Ricerca » INAIL Ricerca: primo incontro col nuovo direttore della Direzione Centrale Ricerca dell'Ente

INAIL Ricerca: primo incontro col nuovo direttore della Direzione Centrale Ricerca dell'Ente

Venerdì 24 marzo assemblea aperta a tutti i lavoratori della Ricerca.

23/03/2017
Decrease text size Increase  text size

Nel corso dell’incontro del 21 marzo 2017 tra le organizzazioni sindacali e il Direttore della Direzione Centrale Ricerca, Dr. Edoardo Gambacciani, è stato presentato un Ordine di Servizio col quale viene aggiornato l'assetto organizzativo della Direzione Centrale Ricerca. I tre Uffici della Direzione, nel rispetto delle sfere di competenza, sono stati organizzati ridistribuendo il personale, sia tempo indeterminato che determinato, tra diversi processi e aree di lavoro. È stata comunicata, inoltre, la volontà di procedere valorizzando le forme di collaborazione tra e con i diversi Uffici e, ancor più, con i due Dipartimenti di ricerca.

Nell'apprezzare la disponibilità al confronto come prassi di lavoro dichiarata dal Dr. Gambacciani, l'incontro, nella sostanza, ha segnato un avanzamento nelle relazioni sindacali che, auspichiamo, possa produrre effetti positivi sul modello organizzativo della Ricerca.

L'informativa ha riguardato gli assetti interni gestionali e di supporto alle attività di Ricerca e le interlocuzioni attivate da parte della Direzione Centrale Ricerca con altri enti di ricerca, come l'ISS e il CNR, anche rispetto all'attuazione del D.Lgs 218/16 le cui principali priorità, come ANVUR e il riordino della Governance, rappresentano una importante occasione  di confronto con le organizzazioni sindacali per cogliere tutte le opportunità che tale previsione normativa offre per il rilancio della ricerca pubblica e per la valorizzazione del personale.

Sono state annunciate anche iniziative mirate all’efficientamento delle procedure che riguardano, in particolare le missioni e gli acquisti, nonché una riorganizzazione, nel medio periodo, dei poli logistici per i Laboratori.

Abbiamo, dunque molto apprezzato l'impegno del Direttore a dare continuità allo scambio tra le parti sociali e a confrontarsi sulle criticità da risolvere rispetto all'organizzazione del lavoro e agli assetti gestionali. Rimangono, tuttavia, ancora aperte molte questioni specifiche su cui attendiamo urgentemente la riapertura di un’interlocuzione.  

Per il 24 marzo è stata indetta dalla FLC CGIL  un’assemblea aperta a tutto il personale della Ricerca delle sedi romane dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso la Sala Castelli della Sede INAIL di Piazzale Pastore . Partecipano Angela Imperi, Responsabile Nazionale FLC CGIL per INAIL e Fabrizio Stocchi, Coordinatore nazionale Comparto Struttura Ricerca. Si discuterà, tra le altre cose, di:

  • piano del Fabbisogno del personale INAIL (reclutamento e carriera)
  • Regolamento Mobilità, Benefici Sociali, Sistema Premiante, ecc
  • Il 28 maggio si vota per i due referendum – Voucher e Appalti – le ragioni di una battaglia sul diritto al lavoro
  • Rinnovo Contratto Pubblico Impiego - Piattaforma contrattuale comparto “Istruzione e Ricerca” e Riforma del Testo Unico del Pubblico Impiego

Anche per le sedi territoriali delle Regioni Emilia Romagna e Toscana sono previste due assemblee aperte a tutto il personale della Ricerca rispettivamente per i giorni 29 e 30 marzo (mattina). 

Altre notizie da: