FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3932239
Home » Ricerca » INAIL: i sindacati incontrano il direttore generale

INAIL: i sindacati incontrano il direttore generale

Il resoconto dell'incontro con l'amministrazione, che ha mostrato disponibilità e impegno al confronto.

26/05/2016
Decrease text size Increase  text size

Le segreterie nazionali della FLC CGIL, CISL FIR e UIL RUA hanno incontrato il direttore generale dell INAIL, Dr. G. Lucibello lo scorso 24 maggio.

In sede di riunione hanno chiesto attenzione e valorizzazione delle relazioni sindacali e definito agenda di discussione delle priorità.

Segue comunicato unitario.
___________________________________

In data 24 maggio, si è tenuto un incontro di delegazione tra le Segreterie Nazionali CGIL CISL e UIL e Amministrazione alla presenza del Direttore Generale, dott. Giuseppe Lucibello, a seguito della sospensione delle relazioni sindacali e della non firma del sistema premiante 2015.

Il Direttore Generale ha condiviso la necessità dell’importanza di avere adeguate relazioni sindacali nell’ambito dell’attività dell’INAIL, confermando l’impegno a valorizzare il confronto con le OO.SS. anche superando alcune difficoltà che si sono ultimamente presentate. Il Direttore Generale ha poi ribadito l’importanza del Settore Ricerca nell’ambito delle attività dell’INAIL e del panorama nazionale della ricerca, che nella previsione di eventuali evoluzioni normative della Ricerca Pubblica si debba tener conto del Personale Ricerca Inail.

Nel corso della riunione sono state fornite alcune informazioni relative a:

Arretrati ex art. 54. L’amministrazione ha comunicato che l’iter presso il MEF e la Funzione Pubblica è in chiusura. Pertanto siamo fiduciosi che la vicenda possa concludersi positivamente prima dell’estate.

Concorsi Piano del Fabbisogno. L’INAIL ha ottenuto il parere favorevole della Commissione RIPAM sulla semplificazione delle procedure concorsuali. Pertanto si rimane in attesa della ratifica in modo da poter avviare le procedure concorsuali previste dal piano di fabbisogno del personale.

Trasformazione personale co.co.co. E’ stata chiusa la fase delle riconduzione dei profili la cui consistenza numerica è pari a 411 contratti con un costo complessivo annuo di € 18.258.113,93. I contratti avranno durata annuale, rinnovabili per tre anni. Il budget a disposizione per l’anno 2015 ammonta a € 20.509.084. La commissione relativa ai profili di Ricercatore/Tecnologo/CTER dovrà essere integrata per l’improvvisa scomparsa del Dott. Alessandro Barletta. Pertanto i tempi per la nomina del nuovo componente della commissione determineranno uno slittamento dei della fase dei colloqui tra luglio e settembre, per cui l’iter si concluderà non prima

Ricercatori e Tecnologi – Anticipo di fascia. Sono concluse le procedure per l’anticipo di fascia le cui graduatorie saranno pubblicate a breve. Successivamente saranno erogate le relative risorse. In generale è stata ribadita la necessità di porre in essere gli strumenti necessari per favorire lo sviluppo di carriera dei Ricercatori e Tecnologi. Al termine della riunione si è tenuto un tavolo tecnico relativo alla procedura per il Sistema premiante anno 2015. La non firma dell’accordo e la presa di posizione delle OO.SS. ha portato l’Amministrazione a rivedere l’impostazione le percentuali degli importi sui diversi profili di assegnazione. Con questo nuovo sistema oltre a superare i vincoli del percentuali in base a cui venivano attribuiti i vecchi parametri, è stato garantito un compenso aggiuntivo per i giudizi elevati (ex 0,6 - 0,6) da distribuire al 30% del personale avente diritto. Il verbale di accordo verrà sottoscritto e inviato.

Per tutti i temi sopra indicati l’Amministrazione si è impegnata in tempi stretti a calendarizzare le richieste da noi precedentemente trasmesse.

Siamo certi che l’impegno al confronto dimostrato nel corso della riunione si tradurrà in una effettiva disponibilità a dare soluzioni positive.

Altre notizie da: