FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3947262
Home » Ricerca » ENEA: incontro 18 maggio su telelavoro e lavoro agile

ENEA: incontro 18 maggio su telelavoro e lavoro agile

I sindacati contestano l’aggiunta nell’ordine del giorno della questione dei provvedimenti disciplinari già ampiamente trattata nel contratto 2016-2018.

17/05/2018
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Venerdì 18 maggio 2018 è previsto un incontro su telelavoro con una bozza di regolamento aggiornata e comprendente l’attivazione del lavoro agile. Sugli argomenti in discussione interessante è il commento, che per larghi tratti condividiamo, del CUG ENEA. Alleghiamo in documenti citati. 

L’ENEA ha voluto aggiungere all’ordine del giorno, anziché come richiesto il tema dell’attivazione delle bacheche elettroniche che era rimasto in sospeso in attesa della definizione della rappresentatività, la questione dei provvedimenti disciplinari.

I sindacati pertanto hanno scritto unitariamente al vertice ENEA le proprie valutazioni sulla questione. Questo il testo della nota inviata dalla FLC CGIL, FIR CISL, UIL RUA: 

Le scriventi organizzazioni stante quanto previsto al Titolo III del Contratto Collettivo  Nazionale di Lavoro relativo al Comparto Istruzione e Ricerca, in materia di Responsabilità Disciplinare ritengono superflua e impropria la proposta delle Disposizioni relative al Provvedimento Disciplinare da applicare al personale ENEA.  

Se l’intento era quello di chiarire al personale quanto già normato, risultano inopportune ulteriori precisazioni che nei fatti aggiungono arbitrarietà violando quanto previsto dal contratto.  

Le scriventi organizzazioni invitano pertanto l’Amministrazione ad attenersi a quanto previsto dal CCNL che già disciplina la materia in parola.

Altre notizie da: