FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3947703
Home » Ricerca » CREA: trattamento accessorio nullo, ma non per tutti. Un evidente caso di distribuzione statistica anomala

CREA: trattamento accessorio nullo, ma non per tutti. Un evidente caso di distribuzione statistica anomala

Al CREA la performance segue un insolito andamento statistico: il personale non riceve la retribuzione variabile dal 2016 (i ricercatori e i tecnologi dal 2015), mentre la dirigenza ne ottiene regolarmente l’assegnazione.

26/06/2018
Decrease text size Increase  text size

Il CREA applica una singolare strategia distributiva nell’assegnazione dei premi collegati alla performance.

L’erogazione del fondo accessorio (o performance), relativa al biennio 2015/2016, suddivisa per categoria professionale, dimostra che i dirigenti hanno percepito l’intera retribuzione di parte variabile.

Al contrario, il resto del personale (che evidentemente contribuisce al raggiungimento dei risultati attesi) non ha ottenuto alcuna erogazione retributiva dal fondo per il trattamento accessorio (anno 2016). Addirittura, i ricercatori e tecnologi, che si connotano in questo caso come categoria professionale particolarmente sfavorita, non percepiscono alcuna retribuzione di parte variabile dal 2015.

L’esame dei dati alla fonte è semplice: basta raggiungere la pagina CREA dedicata alla trasparenza e aprire il file Prospetto dei dati relativi all’ammontare complessivo dei premi 2014-2015-2016-2017

La situazione è tanto paradossale che si pensa di applicare il test di Shapiro-Wilk per la verifica di ipotesi statistiche ed in particolare per la verifica della normalità del fenomeno.

Di seguito una nota della FLC CGIL CREA.
__________________________________________

Qualcosa di cui sparlare

Chiediamo scusa se abusiamo del concetto ma, come dipendenti “livellati”, sentiamo di essere parte di un Amore infedele e fedifrago.

Tra le molte dimostrazioni che potremmo dare della nostra infelicità, rendiamo nota una elaborazione dei dati sulla erogazione del fondo accessorio (o performance), relativa al biennio 2015/2016 (per il 2017 attenderemo ancora un poco), suddivisa per categoria professionale:

Ammontare complessivo dei premi collegati alla performance

Anno 2015

Anno 2016

Stanziato

Effettivamente distribuito

Stanziato

Effettivamente distribuito

Dirigenti I fascia

43.000,00

43.000,00

21.500,00

21.500,00

Dirigenti II fascia

238.823,28

238.823,28

243.724,37

243.724,37

Personale livelli VIII-IV

436.485,22

436.482,81

390.424,86

non ancora erogato

Ricercatori e Tecnologi

337.188,32

non ancora erogato

337.188,32

non ancora erogato

Fonte: Prospetto dei dati relativi all’ammontare complessivo dei premi 2014-2015-2016-2017 (Aggiornamento 9 aprile 2018), disponibile al link http://trasparenza.crea.gov.it/?q=node/88

Noterete che tutta la dirigenza ha conseguito tutta la retribuzione di performance per tutti gli anni considerati. Noterete che il personale “livellato” – nei suoi vari profili e articolazioni interni – ha ricevuto nulla (Anno 2016).

Poiché la distanza che separa due fenomeni statistici secondo la partizione tutto/nulla ci sembra di grande interesse scientifico, azzarderemmo una domanda: è normale?

Noi siamo certi che non lo è.

Roma, 25 giugno 2018

Altre notizie da: