FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3911807
Home » Ricerca » Continua l’iniquo trattamento: al CNR non tutti i lavoratori sono uguali

Continua l’iniquo trattamento: al CNR non tutti i lavoratori sono uguali

Il comunicato al personale del CNR sull'avviso di applicazione della mobilità tra i profili ex. articolo 52 del CCNL 1998-2001.

09/05/2014
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con riferimento all’Avviso del CNR relativo all’applicazione della mobilità tra profili ex art. 52 del CCNL 1998-2001, la FLC CGIL aveva già denunciato la decisione assunta unilateralmente dall’Amministrazione che reinterpreta arbitrariamente e in maniera non condivisa la norma contrattuale, impedendo di fatto l’applicazione dell’art. 52 ai passaggi da Operatore a Collaboratore e da Collaboratore a Funzionario di Amministrazione, purché in possesso del titolo di studio richiesto per l’assunzione nel nuovo profilo. Con questa decisione, l’Amministrazione nega, a chi ne ha pieno titolo, di cogliere l’opportunità di un giusto riconoscimento nell’ambito del proprio inquadramento professionale e della propria carriera.

Pertanto la FLC CGIL sostiene tutti coloro che intendano impugnare l’avviso in questione.  

Tutti gli interessati dovranno presentare domanda di partecipazione al bando in forma cartacea, poiché la selezione online non consente di modificare i profili previsti. La domanda dovrà essere compilata seguendo le stesse modalità previste nell’avviso e dovrà specificare con chiarezza il profilo di provenienza e quello a cui si chiede di afferire. La domanda, andrà consegnata presso l’ufficio accettazione dell’Amministrazione Centrale oppure spedita a mezzo Raccomandata A/R.

Il ricorso dovrà essere presentato e notificato entro 60 giorni dalla pubblicazione dell’avviso, invitiamo tutti gli interessati a presentare domanda al più presto e a conservare copia della domanda e la ricevuta di ritorno.

Tutti coloro che intendano avvalersi del ricorso, dovranno anche compilare la scheda allegata, dove sarà utile evidenziare l’aver risposto alla rilevazione per attuazione della mobilità di cui all'art. 52 ed all'art. 65 del CCNL 1998-2001 effettuata con messaggio del DG in data 31 ottobre 2013.

Sarà presentato un unico ricorso la TAR del Lazio, indipendentemente dalla sede di lavoro del ricorrente, per cui gli interessati dovranno manifestare il proprio interesse.

I referenti della FLC CGIL sui luoghi di lavoro forniranno supporto alle lavoratrici e ai lavoratori che intendano procedere con il ricorso.

Altre notizie da: