FLC CGIL
Sottoscrizione Aiuta chi ci aiuta

http://www.flcgil.it/@3829137
Home » Ricerca » CNR: successo e forte partecipazione all’assemblea-manifestazione del 6 dicembre 2006

CNR: successo e forte partecipazione all’assemblea-manifestazione del 6 dicembre 2006

Si è svolta con grande partecipazione del personale Cnr l’assemblea-manifestazione convocata presso la sede centrale del Cnr in concomitanza con la riunione del Consiglio di Amministrazione di mercoledì 6 dicembre.

12/12/2006
Decrease text size Increase  text size

Nel corso dell’Assemblea la richiesta di portare direttamente a conoscenza del CdA le istanze delle Organizzazioni Sindacali confederali, riguardanti nel complesso la chiusura delle code contrattuali e l’avvio dell’applicazione del nuovo CCNL, è stata pienamente accolta e condivisa ed i rappresentanti delle OO.SS. e una delegazione di lavoratori sono stati ricevuti nel corso della riunione del CdA.
Nell’incontro sono stati confermati i seguenti orientamenti dell’Amministrazione:

  1. mantenere inalterati gli stanziamenti già previsti per le applicazioni contrattuali in sede di formulazione del bilancio preventivo 2007

  2. arrivare ad una ipotesi di accordo con le OO.SS. sulle questioni aperte da sottoporre alla ratifica del CdA nella riunione del 20 dicembre p.v..

E’ stato inoltre confermato l’intendimento di risolvere il problema delle mobilità intercompartimentali verso il CNR utilizzando l’istituto del comando nell’interesse dell’Ente, liberando così il 30% delle risorse corrispondenti alle assunzioni autorizzate per il 2006 per nuove immissioni in ruolo di vincitori ed idonei di concorsi già espletati. Al proposito le OO.SS. hanno nuovamente evidenziato la necessità di non limitarsi al terzo livello, di dare la priorità alla stabilizzazione di personale a tempo determinato, anche titolare di contratto su fondi esterni, e di risolvere situazioni di reale sottoinquadramento per personale in servizio.
Quest’ultima operazione, ricordiamo, comporta costi pari al differenziale fra l’attuale ed il nuovo livello d’inquadramento che sono molto bassi rispetto al costo pieno di una nuova assunzione al III livello. Il tutto, come già riportato nel precedente comunicato unitario, sarà da leggere alla luce di quanto sarà previsto nella prossima Finanziaria.
Riguardo alla sospensione della selezione ex Art. 54 il Presidente ha informato le OO.SS. che, alla luce del parere reso dall’Avvocatura dello Stato, è intenzione dell’Amministrazione annullare il bando in itinere e procedere con l’applicazione dell’Art. 8 del vigente CCNL.
Su tale punto, Cgil Cisl e Uil hanno avuto ieri, 11 dicembre, un incontro con l’amministrazione, del quale forniremo in tempi rapidi un resoconto.

FLC Cgil - FIR Cisl - Uil PA-UR

Roma, 12 dicembre 2006

Altre notizie da: