FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3818669
Home » Ricerca » CNR: il CdA procede al riordino della rete scientifica e alla nomina dei dirigenti senza alcun confronto con la comunità scientifica

CNR: il CdA procede al riordino della rete scientifica e alla nomina dei dirigenti senza alcun confronto con la comunità scientifica

Il Coordinamento Cnr della La FLC ribadisce la propria contrarietà nel merito e nel metodo

08/03/2006
Decrease text size Increase  text size

Il Coordinamento Cnr della La FLC ribadisce la propria contrarietà nel merito e nel metodo

Il Consiglio d’amministrazione del Cnr, nel corso della seduta di oggi, potrebbe nominare i direttori degli undici dipartimenti dell’Ente e, contestualmente, adottare le prime deliberazioni in merito alla riorganizzazione della rete scientifica.

Si tratta di una scelta che, a nostro avviso, accentua i pessimi segnali del processo avviato dall’attuale esecutivo con il decreto di riordino dell’ente.

Per quel che concerne la rete scientifica, ribadiamo la nostra netta contrarietà all’ipotesi di prevederne il riordino senza avvalersi dei pareri resi dal Consiglio scientifico generale, secondo tempi che, oltretutto, si prospettano tali da negare qualsivoglia modalità di confronto con la comunità scientifica, il cui ruolo viene pertanto ulteriormente svilito rispetto a tutto quanto già previsto sia dal decreto di riordino sia dai regolamenti che il Consiglio d’amministrazione ha a suo tempo adottato.

Altrettanto preoccupante ci sembra l’incongrua celerità con la quale l’organo di governo sembra aver l’intenzione di procedere verso la nomina dei direttori di dipartimento: nonostante in più di un caso sia evidente l’inadeguatezza degli idonei proposti dalle commissioni di selezione, l’organo di governo sembra intenzionato a procedere comunque alle nomine per tutti e undici i dipartimenti.

Continuano a pervenire segnali, torniamo a sottolinearlo, tutt’altro che confortanti.

Roma, 8 marzo 2006

Altre notizie da: