FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3949845
Home » Ricerca » CNR: i sindacati chiedono un incontro urgente ai Vertici dell'Ente per avviare un confronto costruttivo sul PdF 2019-2021

CNR: i sindacati chiedono un incontro urgente ai Vertici dell'Ente per avviare un confronto costruttivo sul PdF 2019-2021

Dopo l'ottimo risultato del 2018 è necessario ed urgente riavviare il confronto per proseguire il processo di stabilizzazione e per individuare rapidamente un'equilibrata soluzione per la proroga dei contratti TD e flessibili in scadenza.

14/01/2019
Decrease text size Increase  text size

FLC CGIL - FIR CISL - Federazione UIL SCUOLA RUA - FGU Dipartimento RICERCA

Roma, 14 gennaio 2018

                                                                                                                Al Prof. Massimo Inguscio
Presidente CNR

                                        Dr. Giambattista Brignone Direttore Generale

Dr.ssa Annalisa Gabrielli
Direttrice della DCGRU

e p.c.
Dr.ssa Manuela Falcone
Ufficio Relazioni Sindacali

Oggetto: Richiesta incontro Piano triennale di fabbisogno 2019 - 2021

Con riferimento agli accordi intercorsi nella riunione dello scorso 15 novembre circa l’avvio del confronto sul Piano Triennale 2019-2021, le scriventi OO.SS. sollecitano il confronto sulla programmazione delle procedure per le progressioni di carriera del personale dei livelli I – III e IV – VIII, in correlazione a quelle per i cambi di profilo anche in applicazione del comma 15 dell’Art.22 del D. Lgs. 75/17.

Si indicano, inoltre, gli elementi la cui conoscenza risulta fondamentale per ottenere il quadro completo della situazione delle stabilizzazioni già positivamente avviate, al fine di proseguire il confronto sul completamento dell’intero processo di stabilizzazione:

  • Consistenza numerica e relativo costo per livello e profilo relativo alle assunzioni effettuate il 30.11.2018
  • Consistenza numerica e relativo costo per livello e profilo delle stabilizzazioni effettuate con decorrenza 27.12.2018
  • Consistenza numerica e relativo costo per livello e profilo delle stabilizzazioni effettuate con decorrenza 28.12.2018
  • Prospetto riepilogativo della spesa impegnata per le stabilizzazioni di cui sopra e delle risorse ulteriormente disponibili
  • Situazione graduatorie ci cui al comma 2 dell’art. 20 del D. Lgs. 75/2017

Le scriventi sottolineano la necessità di pervenire alla definizione di tempi e modalità attuative con riferimento sia agli altri ulteriori scorrimenti delle graduatorie sopracitate (concorsi ex-comma 2 art.20 del D. Lgs. 75/2017), che alla stabilizzazione dei cosiddetti tempi determinati comma 1 art. 20 D. Lgs. 75/2017 “non prioritari”, la definizione di un percorso certo per le cd. Chiamate Dirette, per i precari aventi anzianità di servizio “miste”, maturate presso altri Enti o Istituzioni di Ricerca, per i temporaneamente “sospesi”.

Inoltre, alla luce delle norme contenute nella Legge di Bilancio 2019, chiedono di programmare l’utilizzo delle idoneità nelle graduatorie tuttora valide al fine di accelerare la stabilizzazione sia delle unità di personale assunto a chiamata diretta sia favorire la riduzione del fenomeno del sotto inquadramento fin troppo diffuso.

Si chiede infine, nelle more del provvisorio congelamento del turn over ordinario, di individuare congiuntamente e con la dovuta urgenza un’equilibrata soluzione che consenta la proroga dei contratti a T.D. e flessibili attualmente in scadenza che stanno mettendo a rischio il regolare svolgimento delle attività delle singole Strutture di afferenza. 

In attesa di positivo e sollecito riscontro si porgono distinti saluti.

Rosa Ruscitti, FLC CGIL
Francesca Pagani, FIR CISL
Americo Maresci, Federazione UIL SCUOLA RUA
G. Gullà - E. Reale - A. Rizzo, FGU Dipartimento Ricerca

Altre notizie da: