FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3951703
Home » Ricerca » CNR: finchè gli impegni non saranno onorati, le bandiere della FLC CGIL continueranno a sventolare a Piazzale Aldo Moro

CNR: finchè gli impegni non saranno onorati, le bandiere della FLC CGIL continueranno a sventolare a Piazzale Aldo Moro

Prosegue il confronto con l’Amministrazione ma sono ancora circa 700 i precari ai quali l’Ente non sta dando risposte.

17/06/2019
Decrease text size Increase  text size

L’11 giugno scorso è proseguito il confronto tra le organizzazioni sindacali e l’Amministrazione. Per l’Amministrazione erano presenti, il Direttore Generale Brignone, la Direttrice della DCGRU Gabrielli, il Direttore del Personale Preti e la responsabile della SpR Programmazione, Monitoraggio e Statistiche D’Urso.

La FLC CGIL ha ricordato al Presidente Inguscio,intervenuto brevemente in riunione, l’impegno che si era assunto il 27 maggio scorso davanti l’aula Fermi, con le lavoratrici e lavoratori precari che chiedevano, al Presidente e ai componenti il CdA, l’adozione di un atto formale che impegnasse l’Ente a completare le procedure per la stabilizzazione dei precari in possesso dei requisiti dell’art. 20 C.1 e C.2 del D.Lgs 75/17.  Tale impegno ad oggi non è stato ancora onorato e sono ancora circa 700 i precari ai quali l’Ente non sta dando risposte.

Tra questi risultano i C.1 Non Prioritari, C.1 TD assunti con chiamata diretta, C.2 idonei a procedure concorsuali riservate già concluse e ulteriori C.2 che potranno essere dichiarati idonei nelle tre procedure ancora in corso. Oltre a queste “categorie”, la FLC CGIL ha ricordato all’Amministrazione che c’è un’altra categoria trascurata dall’Ente, forse perché “figli di un dio minore”, ossia quei precari che da oltre 10 anni lavorano al CNR con Co.co.co, assimilabili a profili CTER/CA, per i quali l’Ente continuando ad ignorarli, NON ha previsto né proposto nulla, nonostante siano in possesso dei requisiti dell’art. 20 C.2 del D.Lgs 75/17.

La FLC CGIL ha sollecitato con forza sia il Presidente sia i Dirigenti presenti all’incontro a formalizzare per iscritto l’impegno verbale assunto il 27 maggio.

La FLC CGIL ha inoltre reiterato la richiesta di convocare un Tavolo per ridiscutere i temi relativi alle Circolari 6, 9, 11 e 16 di interesse del Personale. In particolare le problematiche legate alla gestione dei fondi residui, ai rimborsi missioni del personale e, last, but not least, al riconoscimento dell’autonomia dei R&T con il compiuto rispetto della Carta Europea dei Ricercatori e di quanto previsto in materia dai CCNL di Comparto o Settore.

La FLC CGIL ha ribadito che assumerà tutte le opportune iniziative per la difesa e nell’interesse delle lavoratrici e dei lavoratori, precari e non, dell’Ente.

Relativamente ai temi oggetto del confronto riportiamo una breve sintesi:

Anticipo di fascia:

L’Amministrazione sta proseguendo alla verifica delle risorse per finanziare l’applicazione dell’art. 8 del CCNL 2002-2005, secondo biennio economico. Da una prima stima, ma con dati ancora da confermare, le risorse disponibili ammonterebbero a circa 350.00€/anno. L’Amministrazione ha proposto di utilizzare la somma disponibile già nel 2019 prevedendo procedure riservate al III livello di R&T.  Le risorse residue consolidate, riferite agli anni 2015-2018, potrebbero essere utilizzate nel 2020 unitamente alle risorse del medesimo anno per bandire procedure riservate al I e II livello dei profili R&T. Nel 2020 per il III livello di R&T si potranno attingere nuove posizioni dalla graduatoria fino al completo utilizzo delle risorse.

L’Amministrazione, in considerazione delle limitate risorse annuali disponibili, ha proposto di applicare annualmente l’istituto contrattuale dell’anticipo di fascia, ad anni alterni; nel 2021 per il III livello nel 2022 per il I e II livello di R&T. La proposta, accolta dal Tavolo, dovrà essere formalizzata a breve con la sottoscrizione di un’intesa.

Come già anticipato, l’Amministrazione entro l’estate avvierà la procedura concorsuale riservata con la pubblicazione del bando di concorso. L’orientamento è per i Ricercatori una procedura per Dipartimento, mentre per i Tecnologi due procedure distinte, una per il settore Organizzativo Gestionale/Giuridico Amministrativo e una per il settore Supporto alla Ricerca/Gestione grandi Apparecchiature.

Sottoinquadrati:

L’Amministrazione sta completando l’esame delle graduatorie in essere. La proposta di utilizzo delle graduatoria potrebbe essere deliberata a breve.

Ha confermato che nell’aggiornamento del PdF da effettuarsi in autunno sarà prevista l’applicazione dell’art. 22 C. 15 del D.Lgs 75/17, che prevede nel triennio 2018-2020 procedure concorsuali riservate al fine di valorizzare le professionalità interne. Tali procedure riservate selettive saranno programmate principalmente per il profilo ricercatore ma anche per i Tecnologi, FA e CTER.

Costituzione del fondo – ex art.53, gradone economico

La FLC CGIL ha sollecitato l’Amministrazione a procedere in tempi brevi con la costituzione del Fondo 2019, atto necessario per l’avvio della procedura per l’applicazione dell’art. 53 del CCNL 21.02.2002, (gradone economico riservato ai livelli apicali dei profili T&A). L’Amministrazione ha informato che le risorse disponibili per l’applicazione di questo istituto contrattuale ammonterebbero a circa 700.000€ mentre gli aventi diritti sono circa 1.000. E’ stato inoltre confermato l’impegno ad avviare in tempi brevi la procedure necessaria per l’applicazione dell’istituto contrattuale con la pubblicazione del bando in G.U. entro luglio. Ciò per consentire alla/alle commissione/i di concludere la procedura entro dicembre 2019 e garantire, per i vincitori, la decorrenza giuridica ed economica al 1 gennaio 2019.

Procedura ex art 52 ccnl 21.02.02 – Mobilità orizzontale per t&a

La FLC CGIL ha più volte sollecitato l’Amministrazione in merito a tale procedura, di particolare interesse per il personale. Data la ristrettezza dei tempi l’argomento non è stato affrontato, ma rinviato al prossimo incontro che si terrà il 24 giugno pv.

L’Amministrazione ha informato che sul sito procedure online al link: https://selezionionline.cnr.it/jconon/#   il 5 giugno è stato pubblicato l’avviso per la procedura attuativa dell’Art 65 del CCNL 21.02.2002 – Mobilità orizzontale per R&T, con scadenza alle ore 18 del 5 luglio pv.

Ha anche informato che è stata pubblicata la commissioni per il concorso da tecnologo III livello settore organizzativo gestionale, bando riservato ai precari aventi i requisiti di cui all’art. 20 del C.2 del D.Lgs 75/17, e a breve sarà nominata il/la segretario/a.

Altre notizie da: