FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3943785
Home » Ricerca » CNR: aspettando la stabilizzazione. Nessuno a casa

CNR: aspettando la stabilizzazione. Nessuno a casa

La FLC CGIL rinnova l’invito a partecipare numerosi alla manifestazione a piazza Vidoni.

06/11/2017
Decrease text size Increase  text size

Alla vigilia della manifestazione convocata da FLC CGIL FIR CISL e UIL RUA a Piazza Vidoni per chiedere un finanziamento finalizzato alla stabilizzazione delle lavoratrici e lavoratori precari e un adeguato incremento del FOE per gli Enti, circolano voci nel CNR, purtroppo confermate da alcuni alti dirigenti, che al 31 dicembre 2017 esiste il rischio che non verranno prorogati i contratti TD attualmente attivi sui fondi Conto Terzi (115 UdP) e Centralizzati (58 UdP).

La FLC CGIL ricorda che il D.Lgs 75/17, cd. Madia, invita le Amministrazioni a mantenere in servizio i destinatari delle norme contenute nell’art. 20 c.1 e c.2.

La FLC CGIL si augura che tali voci siano domani smentite dai Vertici dell’Ente. Diversamente la FLC CGIL metterà in atto tutte le forme di mobilitazione necessarie alla salvaguardia di tutto il personale che in questi anni ha lavorato per mantenere alta la produttività del CNR e che potrebbe vedere finalmente con l’applicazione del Decreto Madia la stabilizzazione del posto di lavoro.

La FLC CGIL rinnova l’invito alle lavoratrici e ai lavoratori del CNR a partecipare numerosi alla manifestazione a piazza Vidoni e all’assemblea che si terrà nel pomeriggio, dalle ore 14 al CNR in aula Convegni.

Altre notizie da: