FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3817739
Home » Ricerca » CCNL EPR: calendario di mobilitazioni CGIL CISL e UIL per il rinnovo del Contratto di lavoro degli enti pubblici di ricerca

CCNL EPR: calendario di mobilitazioni CGIL CISL e UIL per il rinnovo del Contratto di lavoro degli enti pubblici di ricerca

le condizioni difficilissime ed il ritardo nei quali versano il Contratto del comparto Ricerca, dell'Enea e dell'ASI rendono assolutamente necessaria una ripresa di mobilitazione ed iniziativa.

04/05/2005
Decrease text size Increase  text size

Cari amici e compagni,

le condizioni difficilissime ed il ritardo nei quali versano il Contratto del comparto Ricerca, dell'Enea e dell'ASI rendono assolutamente necessaria una ripresa di mobilitazione ed iniziativa. Per questo, consapevoli delle difficoltà a proclamare scioperi di settore a breve vi indichiamo le seguenti iniziative di mobilitazione assunte unitariamente:

- una giornata nazionale di assemblee in tutti gli Enti, da tenersi l'11 maggio p.v.;

- una giornata nazionale di presidi in tutte le città principali sedi di istituti di ricerca, scegliendo luoghi e modalità visibili e simboliche, da tenersi il 18 maggio p.v.;

- un presidio lungo, da tenersi a Roma per due giorni, il 23 e 24 maggio p.v.,

il 23 davanti al Ministero dell'Economia, il 24 davanti al Ministero della Funzione Pubblica.

L'atto di indirizzo per il contratto Ricerca, nonché l'accordo interconfederale per riportare ricercatori e tecnologi nel contratto, atto necessario per approvare l'atto di indirizzo, giacciono presso il Ministero dell'Economia, che ancora non li restituisce alla Funzione Pubblica;

- la raccolta di firme su un appello per il contratto, di cui vi invieremo il testo, da inoltrare al Governo ed all'opinione pubblica;

Si tratta di iniziative impegnative, per di più in un clima poco attento ai contratti, e che richiedono quindi tutto il nostro sforzo, particolarmente per la due giorni di presidio romano, in cui la turnazione dei partecipanti deve consentire una presenza costante e visibile.

Nei prossimi giorni riceverete maggiori dettagli organizzativi, ma è necessario cominciare da subito il lavoro di mobilitazione.

Le Segreterie Nazionali
FLC CGIL

CISL F.I.R.

UIL P.A.-U.R