FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3873333
Home » Ricerca » ASI, consultazione sull'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL 2006-2009

ASI, consultazione sull'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL 2006-2009

Ordine del giorno dell'assemblea del personale.

21/07/2010
Decrease text size Increase  text size

Il 15 luglio si è tenuta l'assemblea di illustrazione dell'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL dell'Agenzia Spaziale Italiana, che ha approvato il seguente ordine del giorno. Nei prossimi giorni si terrà la consultazione referendaria fra i lavoratori dell'ASI promossa dalla FLC Cgil, sulla firma del quadriennio 2006-2009 e I biennio economico 2006-2007.

__________________

Ordine del Giorno dell’assemblea ASI del 15 luglio 2010

L’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori dell’ASI, indetta dalla FLC CGIL per discutere sull’ipotesi d’accordo raggiunta all’ARAN il 15/06 u.s., sul Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dell’ASI, quadriennio 2006-2009 e I Biennio economico 2006-2007, valuta positivamente il risultato raggiunto nell’intesa, che chiude una vicenda complessa protrattasi per oltre 42 mesi, resa ancora più difficile dal mutato contesto politico sindacale scaturito dal generale attacco ai diritti, alle retribuzioni e al lavoro pubblico sferrato da questo governo. Sotto questo profilo la manovra 2010 non è che l’ultimo di una serie di atti messi in campo dal governo contro i pubblici dipendenti e le loro retribuzioni, che si aggiunge agli interventi già contenuti nella L. 133/08, nell’accordo separato sul modello contrattuale e nel DLgs 150/09.

Per questo i risultati conseguiti in sede di trattativa all’ARAN sono particolarmente significativi.

Pertanto l’assemblea ritiene che si siano raggiunti alcuni importanti obiettivi, affatto scontati e che dovranno essere valorizzati i sede di applicazione contrattuale, come la salvaguardia della dinamicità dello STE, come l’aver sventato il tentativo di introdurre da parte dell’ARAN in questo contratto la normativa prevista dal decreto Brunetta, come la garanzia dell’ancoraggio al CCNL della Ricerca con tutte le novità introdotte nell’ultimo rinnovo.

L’assemblea conferma quindi il giudizio espresso già dalla FLC CGIL con la sottoscrizione dell’ipotesi di accordo e da' indicazione alle lavoratrici e ai lavoratori di votare SI al referendum di consultazione che si terra in ASI nei prossimi giorni.

Per quanto riguarda infine il II Biennio economico 2008-2009, l’assemblea condivide e conferma le valutazioni negative che hanno portato la FLC CGIL a non sottoscrivere l’ipotesi di accordo all’ARAN, per l’esiguità delle risorse messe a disposizione dal rinnovo contrattuale, incrementi retributivi pari 3,2%, molto inferiori a quelle attese e fissate dal protocollo d’intesa del 30 ottobre 2008 non firmato dalla CGIL.

Altre notizie da: