FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3857171
Home » Ricerca » ANSAS, solo sei mesi di proroga per i contratti co.co.co. dell'Indire

ANSAS, solo sei mesi di proroga per i contratti co.co.co. dell'Indire

L'amministrazione ha comunicato l'intenzione di prorogare per 6 mesi tutti i 98 contratti co.co.co. in scadenza il 31 dicembre 2008.

19/12/2008
Decrease text size Increase  text size

FLC Cgil
19 dicembre: comunicato incontro sull’ANSAS
Solo sei mesi per i co.co.co. dell’Indire

Stamani 19 Dicembre si è tenuto l’incontro convocato dal MIUR per discutere dell’ANSAS e in particolare della proroga dei 98 contratti co.co.co. in scadenza il 31/12. L’incontro, inizialmente convocato per mercoledì 17, poi annullato per impegni della delegazione di parte pubblica, è stato prontamente riconvocato in virtù della sollecitazione effettuata dalla FLC Cgil al fine di consentire una discussione preventiva dell’atto di proroga che il Ministero aveva informalmente annunciato.

L’amministrazione rappresentata dal Capo Dipartimento Dott. Cosentino ha comunicato l’intenzione di prorogare per 6 mesi tutti i 98 contratti co.co.co. in scadenza, compresi coloro che sono privi del titolo di laurea e in possesso, secondo l’amministrazione, di un’elevata specializzazione. La motivazione delle insolita scelta di prorogare per soli 6 mesi i contratti risiede, a sentire gli esperti della delegazione del MIUR, nella necessità tecnico-giuridica di collegare i tempi della proroga dei co.co.co. con quelli della proroga del commissari e di differenziare la proroga del medesimo contratto dal rinnovo del contratto: nel primo caso, sempre secondo gli esperti del MIUR, la durata sarebbe dovuta essere più breve.

L’Amministrazione ha chiarito che dal mese di gennaio ripartirà il confronto sul regolamento per la costituzione dell’ANSAS, che era stato precedentemente bloccato nel suo iter, anche per rilievi posti dagli altri Ministeri competenti. In proposito ha inoltre espresso fiducia su una tempistica rapida, giustificando anche in virtù di questo auspicio la durata semestrale dei contratti.

La FLC Cgil dopo aver espresso soddisfazione per la decisione, dopo l’interruzione di circa un anno, di riavviare l’accidentato percorso di costituzione dell’ANSAS, al fine di dare stabilità all’ente e al personale dell’ex Indire e degli ex Irre, che da molti anni opera senza essere di ruolo o in stato di comando, si è soffermata in maniera critica sui tempi della proroga dei contratti co.co.co. Infatti seppur riteniamo positiva la scelta di prorogare tutti i contratti, compresi quelli di coloro che non hanno il titolo di laurea, ci appare incomprensibile la decisione sulla durata semestrale della proroga. Abbiamo infatti ricordato che l’anno scorso con un decreto del 10 dicembre erano stati prorogati tutti i contratti per la durata di un anno: anche l’anno scorso c’era un regime commissariale con proroghe semestrali e da allora non è minimamente stata modificata la normativa sulla durata delle proroghe di contratti co.co.co.

Pertanto riteniamo poco rilevanti le motivazioni giuridiche prodotte dall’amministrazione in merito a questa scelta e come abbiamo detto nel corso dell’incontro richiediamo con decisione ai Commissari dell’ANSAS e al Ministero vigilante un decreto di proroga di durata annuale o fino all’espletamento delle procedure di immissione in ruolo.

In ogni caso se l’amministrazione intenderà persistere in questa scelta saremo in campo con l’iniziativa sindacale a partire da gennaio 2009 per verificare l’esistenza delle condizioni che dovrebbero portare alla conclusione dell’iter di immissione in ruolo entro il 30 giugno. Se questo non fosse possibile la FLC Cgil chiederà da subito la proroga dei rapporti di lavoro dei co.co.co. dell’ex Indire e dei comandati degli ex Irre, con scadenza al 31 agosto 2009, sino all’espletamento delle procedure previste per l’assunzione nei ruoli dell’Agenzia.

Roma, 19 dicembre 2008

Altre notizie da: