FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3866367
Home » Ricerca » Ansas, è urgente un confronto nel merito sul futuro dell'ente

Ansas, è urgente un confronto nel merito sul futuro dell'ente

Le segreterie nazionali FLC Cgil, CISL Fir e UILPA UR scrivono al ministro Gelmini per chiedere un incontro.

30/10/2009
Decrease text size Increase  text size

Di fronte alla grave situazione di incertezza in cui versa l’agenzia e alle ripetute voci di possibili norme di legge finalizzate ad una rifondazione dell’Ente, le segreterie nazionali della FLC Cgil della CISL Fir e della UIL PA UR scrivono al ministro Gelmini per chiedere un incontro urgente.

Roma, 30 ottobre 2009
___________________

Roma, 30 ottobre 2009
Prot. 582

On. Mariastella Gelmini
Ministro dell’Istruzione, della Università e della Ricerca
Ufficio di Gabinetto

E p.c. Dott. Giovanni Biondi
Capo dipartimento per la Programmazione
e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Dott.ssa Leopolda Boschetti
Dott. Flaminio Galli
Prof. Onorato Grassi
Commissari straordinari dell'ANSAS
c/o Ex INDIRE – Palazzo Gerini

Signor Ministro,

Le scriventi OO. SS. FLC CGIL, FIR CISL e UILPA UR AFAM richiedono un incontro urgente per conoscere i contenuti dell’annunciato provvedimento legislativo relativo all’ANSAS, anche alla luce di quanto già prospettato da codesto Ministero nell’incontro del 4 giugno scorso su imminenti provvedimenti e delle diverse bozze circolate nei giorni scorsi.

Considerato che, dopo quasi tre anni di commissariamento straordinario, L’Agenzia non ha ancora un proprio regolamento istitutivo, né determinata la pianta organica, né il fondo di finanziamento ordinario, è necessario un Suo intervento diretto per evitare che il patrimonio di risorse umane degli ex IRRE ed ex Indire venga disperso. Questa situazione rende infatti incerta l’attività dell’ANSAS e le condizioni di vita e di lavoro del personale al quale, tra l’altro, non vengono neanche corrisposti gli emolumenti contrattuali previsti per la produttività.

Riteniamo, pertanto, indispensabile un confronto con le organizzazioni sindacali sul merito del provvedimento che, a nostro avviso, definisca con certezza tempi e modi per risolvere i problemi dell’Agenzia e soprattutto la valorizzazione di tutte le professionalità interne all’ente.

In attesa di un cortese riscontro, ci è gradito porgere distinti saluti.

Wolfango Pirelli - Alessandro Castellana - Alberto Civica
Segretario FLC Cgil - Segretario FIR CISL - Segretario Generale UILPA UR AFAM

Altre notizie da: