FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3837717
Home » Ricerca » Anche all’ISFOL partono le stabilizzazioni

Anche all’ISFOL partono le stabilizzazioni

Pubblicato il bando ma i criteri debbono ancora essere discussi con il sindacato

13/07/2007
Decrease text size Increase  text size

La FLC Cgil valuta positivamente l’avvio delle procedure di stabilizzazioni del personale a tempo determinato, con la pubblicazione del bando per la raccolta delle istanze dei lavoratori.

Tuttavia si sottolinea che:

  • restano ancora da definire con i sindacati i criteri di priorità

  • appaiono non più rinviabili gli interventi volti a sanare la condizione di precarietà dei numerosi collaboratori che lavorano in Isfol.

Chiediamo quindi:

  • che i processi di stabilizzazione e risanamento consentano di valorizzare l’intero percorso lavorativo dei precari, con qualunque modalità contrattuale siano stati di volta in volta impegnati.

  • che alla stabilizzazione si accompagni una effettiva estensione dei diritti - a partire da quelli definiti dal contratto nazionale - a tutto il personale;

  • all’Amministrazione Isfol e al Ministero vigilante di procedere rapidamente nel processo oggi solo avviato per dare stabilità all’Ente e al personale che, per l’85%, è costituito da precari (a tempo determinato e a collaborazione).

Roma, 13 luglio 2007

Altre notizie da: