FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3929729
Home » Notizie dalle Regioni » Umbria » Terni » AFAM: anche Susanna Camusso firma per difendere l'Istituto Briccialdi

AFAM: anche Susanna Camusso firma per difendere l’Istituto Briccialdi

Chiediamo alla Regione un intervento normativo con il quale garantire la necessaria sostenibilità di questi fondamentali presidi culturali dell’Umbria.

11/02/2016
Decrease text size Increase text size

A cura dell’ufficio stampa CGIL Umbria

C’è anche la firma di Susanna Camusso tra quelle raccolte dalle lavoratrici e dai lavoratori dell’Istituto superiore di studi musicali Briccialdi di Terni. Dopo personaggi importanti del mondo della cultura e della musica (come Ennio Morricone e Uto Ughi) anche il segretario generale della Cgil ha voluto aderire alla campagna in difesa dell’istituto: “Ho accettato senza esitazione la richiesta di sottoscrivere l’appello a sostegno del Bricciali – scrive Camusso in una lettera indirizzata alla docente dell’istituto Silvia Paparelli, iscritta della FLC CGIL di Terni – non solo per il valore culturale ed educativo di questa istituzione, ma anche perché credo che ognuno di noi debba per quanto è nelle proprie possibilità mettersi in gioco”.

Un segnale importante dell’impegno che la CGIL sta mettendo in difesa delle istituzioni Afam dell’Umbria (oltre al Briccialdi, anche l’Accademia di Belle Arti di Perugia) per le quali, in attesa della statizzazione, è stato anche chiesto da parte di CGIL e FLC regionali un intervento normativo della Regione, che possa garantire la necessaria sostenibilità a questi fondamentali presidi culturali dell’Umbria.