FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3941247
Home » Notizie dalle Regioni » Umbria » Perugia » Bonus docenti: riconosciuto il diritto di un docente di Perugia ad accedere alla documentazione

Bonus docenti: riconosciuto il diritto di un docente di Perugia ad accedere alla documentazione

A seguito di ricorso della FLC CGIL di Perugia, affermato il diritto del docente ad accedere agli atti relativi all’assegnazione del “bonus” per poter verificare eventuali disparità di trattamento e tutelare la propria posizione.

17/07/2017
Decrease text size Increase  text size

Il docente, a cui non è stato erogato il “bonus”, previsto dal comma 126 della legge 107/2015, ha diritto ad accedere alla documentazione che ha determinato l’attribuzione del “bonus” da parte del Dirigente Scolastico e di cui hanno beneficiato gli altri docenti del medesimo istituto scolastico.

È quanto ha stabilito la Commissione per l’Accesso ai Documenti Amministrativi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri a seguito di ricorso presentato con il patrocinio dell’Ufficio Legale della FLC CGIL territoriale da una docente in servizio in una scuola di Perugia (ai sensi dell’art. 25 della L. 241/1990).

La Commissione ha stabilito che la mancata erogazione del “bonus” nei riguardi della docente, conferisce a quest’ultima “una posizione di interesse qualificato all’ostensione dei documenti relativi a quanti tale bonus si sono visti erogare. Ciò nella prospettiva di un’eventuale disparità di trattamento in ipotesi tutelabili nelle competenti sedi”.

A seguito dell’accoglimento del ricorso da parte della Commissione per l’Accesso ai Documenti Amministrativi, l’Amministrazione è tenuta a mettere a disposizione della docente interessata la documentazione in precedenza negata e ad informare il Dipartimento della Presidenza del Consiglio circa le determinazioni conseguentemente assunte. 

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL