FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3963040
Home » Notizie dalle Regioni » Toscana » Prato » Ecco la Scuola del Popolo di Prato

Ecco la Scuola del Popolo di Prato

Presentata alla stampa l'attività 2021/2022

14/09/2021
Decrease text size Increase  text size

“Una scuola aperta a tutti, che non ha limiti di frequenza o obblighi di iscrizione o di partecipazione”. È la “scuola del popolo” presentata stamani dalla Cgil, che nella sede di piazza Mercatale diventerà «Un luogo di incontro e di approfondimento, di discussione politica e culturale», ha spiegato Filomena Di Santo, segretaria generale Flc Cgil Prato, che insieme al segretario generale della Cgil Prato Lorenzo Pancini e alla segretaria Spi Cgil Prato Maria Grazia Tempesti ha presentato l’iniziativa. Alla presentazione del 13 settembre erano presenti due dei quattro docenti, Andrea Bagni e Gloria Picucci  (gli altri sono Antonio Federico e Annalisa Marchi). La scuola del popolo si differenzia dall'Università della terza età, l’altra attività formativa che ha per protagonista la Cgil, «perché ha un'impostazione meno cattedratica – ha spiegato Maria Grazia Tempestini – il suo scopo è sostenere il bisogno di cultura di una platea vasta di lavoratori», nella convinzione, ha aggiunto Pancini, «che soltanto la conoscenza può liberare il lavoro dagli elementi di sfruttamento». Precedentemente bloccate dall’arrivo della pandemia, le attività della “scuola del popolo” cominceranno entro la fine di settembre, a martedì alternati, con orario 16.30/18.30, 30 persone per volta e previa prenotazione. I corsi si tengono al secondo piano della Camera del Lavoro, nella sala “B. Fattori”. Iscrizioni per mail: prato@flcgil.it e gtempesti@prato.tosc.cgil.it.

Questi i primi corsi della Scuola del Popolo

1° corso a cura del prof. Andrea Bagni

Analisi del concetto di populismo, una delle categorie politiche più problematiche della discussione politica attuale

martedì 21 settembre 2021 – Definizione storica del concetto a partire da due saggi di Marco Revelli: Populismo 2.0 e La politica senza la politica. Proiezione di Vota Waldo, episodio di Black mirror.

martedì 5 ottobre 2021 – Proiezione e riflessione su “Il trionfo della volontà”, di Leni Riefensthal.

martedì 19 ottobre 2021 – Proiezione e riflessione su “Una giornata particolare”, di Ettore Scola.

martedì 9 novembre 2021 – Il disagio delle periferie, il populismo e la categoria della democrazia illiberale di Orban.

martedì 23 novembre 2021 – Presentazione di “Popolo chi?”, libro inchiesta sull’immaginario politico “popolare”in alcune città italiane, a cura di Niccolò Bertuzzi, Carlotta Caciagli, Loris Caruso.

2° corso a cura della prof.ssa Gloria Picucci

Donne fra stereotipi e tragiche conclusioni nella letteratura inglese

martedì 30 novembre 2021 – Modalità di confronto nel rapporto uomo-donna attraverso gli occhi di Shakespeare: “Ofelia e Lady Macbeth: luoghi comuni ed esiti fatali”.martedì 14 dicembre 2021 – Modalità di conflitto nel rapporto uomo-donna attraverso gli occhi di Emily Dickinson: “Idealizzazione e sublimazione”

martedì 11 gennaio 2022 – Visione di un film a scelta fra Amleto, La bisbetica domata o altri proposti nei due incontri precedenti

In data da concordare la visita guidata alla Certosa di Firenze.

Sono previste, a seguire, lezioni di Educazione alimentare, a cura di Slow food e Associazione celiachia; corso di fumetti a cura del prof. Antonio Federico; Storia attraverso fonti dirette a cura della prof.ssa Annalisa Marchi.