FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3962560
Home » Notizie dalle Regioni » Toscana » Firenze » Università di Firenze: il comitato degli iscritti FLC CGIL contro i licenziamenti dei lavoratori della GKN

Università di Firenze: il comitato degli iscritti FLC CGIL contro i licenziamenti dei lavoratori della GKN

Ferma presa di posizione per l’unità e la partecipazione alla loro lotta. Chiesta la proclamazione dello sciopero generale provinciale.

13/07/2021
Decrease text size Increase  text size

A cura del Comitato degli iscritti FLC CGIL
Università di Firenze

Un macello sociale inaccettabile quello che colpisce 500 operai della GKN di Campo Bisenzio (FI) e le loro famiglie. Venerdì 9 luglio l’azienda ha comunicato con una email ai lavoratori la chiusura immediata dello stabilimento, che produce componenti per FCA, e il licenziamento di circa 420 operai, ai quali si aggiungono circa 80 colleghi in appalto delle ditte dell’indotto.
Il Comitato degli iscritti della FLC CGIL dell’Università di Firenze denuncia la violenza intollerabile con cui ha agito la parte padronale nei confronti di questi lavoratori e le loro famiglie, così come in altre vicende che recentemente hanno colpito il tessuto produttivo del Paese e del nostro territorio; una violenza atroce che le politiche di asservimento delle istituzioni nazionali agli interessi padronali hanno consapevolmente favorito. 
In passato i lavoratori della GKN sono stati sempre in prima fila nelle rivendicazioni dei metalmeccanici e nel portare la loro solidarietà ai lavoratori di altre categorie. Come lavoratrici e lavoratori dell’Università di Firenze oggi esprimiamo non solo la nostra solidarietà ai lavoratori della GKN, ma l’unità e la partecipazione alla loro lotta, pronti a sostenere tutte le forme di lotta che decideranno per ottenere il ritiro immediato della procedura infame dei licenziamenti e la garanzia dei diritti dei lavoratori.
Questa non è la ripresa di cui il paese ha bisogno! È necessario ripartire con il lavoro al centro della ripresa, per la vita e la dignità del lavoro di ogni essere umano.

Insorgiamo contro i licenziamenti dei lavoratori della GKN - va proclamato dai sindacati lo Sciopero generale provinciale per costruire la necessaria mobilitazione nazionale.
Solidarietà alle lavoratrici e lavoratori della GKN!

Firenze, 13 luglio 2021

FLC CGIL Firenze solidale con i lavoratori GKN