FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3760175
Home » Notizie dalle Regioni » Toscana » Firenze » Stato giuridico dei docenti: la protesta delle Università

Stato giuridico dei docenti: la protesta delle Università

I documenti dell'Università di Firenze e di Perugia

06/10/2005
Decrease text size Increase  text size

Università degli Studi di Firenze

Facoltà di Agraria

Il Consiglio di Facoltà, dopo ampia discussione sulle conseguenze che il DDL delega governativo relativo al riordino dello stato giuridico e del reclutamento dei docenti universitari potrebbe avere sul mondo universitario, esprime un giudizio negativo nel metodo e nel merito nei confronti del Decreto stesso e delibera a larga maggioranza la sospensione dell’attività didattica dal 10 al 15 ottobre p.v. Il Consiglio invita tutte le componenti della Facoltà a promuovere iniziative di approfondimento e di divulgazione dei contenuti della Decreto legge.

Firenze, 5.10.05

Università degli Studi di Firenze

Facoltà di Architettura

Il C.d.F. della Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze riunito oggi 5 ottobre 2005,

- Esprime disagio e profonda preoccupazione per i contenuti e le modalità di voto del DL Moratti sul riordino della docenza, recentemente approvato in aula al Senato.

- Nella certezza che una materia tanto delicata debba necessariamente cercare il democratico e costruttivo confronto libero tra tutte le componenti che vivono e lavorano nell'Università, il C.d.F. aderisce alla forma di protesta (nazionalmente promossa da tutte le principali associazioni della docenza) di sospendere ogni attività didattica negli atenei nella settimana dal 10 al 15 ottobre.

- Allo scopo di richiamare con forza il massimo senso di responsabilità dei deputati che presto dovranno esprimere il proprio voto sul DL Moratti, il C.d.F. fa appello a tutti i propri membri perchè aderiscano alla suddetta forma di protesta.

****************************

Università degli Studi di Perugia

Facoltà di Lettere e Filosofia

L'Assemblea dei ricercatori della Facoltà di Lettere, riunitasi il giorno 5 ottobre, conferma la decisione già annunciata nel Consiglio di Facoltà di luglio, di ritirare la disponibilità a svolgere compiti di didattica ufficiale in questo anno accademico, primo e secondo semestre, come protesta per l'approvazione al Senato del DDL di riordino della docenza.

L'Assemblea aderisce all'agitazione unitaria promossa dal sindacato per la settimana dal 10 al 15 ottobre con sospensione delle attività, e invita tutti i docenti della Facoltà a unirsi alla protesta contro le inaccettabili modalità di approvazione e i contenuti stessi del provvedimento in questione.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL