FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3899971
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Ricerca e innovazione: risorse per il Paese? Se ne discute a Palermo

Ricerca e innovazione: risorse per il Paese? Se ne discute a Palermo

Lunedì 11 febbraio 2013 un'iniziativa promossa dalla FLC CGIL regionale e provinciale con enti di ricerca, partiti, istituzioni e forze sociali.

06/02/2013
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Sicilia e FLC CGIL Palermo

Ricerca e Innovazione sono attività diffusamente riconosciute fondamentali per la crescita del Paese. Queste affermazioni di principio non sono, però, coerenti con le scelte politiche della classe dirigente e dei Governi del Paese degli ultimi anni con un costante disimpegno finanziario per la ricerca di base e con processi di lottizzazione politica degli enti pubblici di ricerca.
Infatti, il Paese è tra gli ultimi al mondo per investimenti in ricerca e innovazione che rendono precaria ogni attività di ricerca al pari delle condizioni della maggioranza dei ricercatori e tecnologi degli EPR senza nessuna prospettiva futura.

In questi ultimi anni, i settori della conoscenza hanno subito un continuo attacco. Un attacco ideologico che mina la loro stessa esistenza. La crisi economica è stato l'alibi per politiche di rigore che hanno condizionato i bilanci degli Enti e con essi gli investimenti sul personale e sull'attività di ricerca.

Occorre cambiare.
Investire in ricerca, scuola e università diventa una priorità proprio nei momenti di crisi, come quello che stiamo vivendo. Scuola, università e ricerca sono i settori strategici da cui è necessario ripartire; è la strada giusta per uscire dalla crisi e ricostruire il Paese rimettendo al centro dell'agenda di governo il lavoro.

In Sicilia operano, tra tante difficoltà, alcuni Enti di ricerca: CNR, INAF, INGV, ENEA, ISPRA, INRAN, INAIL, CRA, ISTAT e INFN. Sigle e acronimi sconosciuti ai più cosi come la loro funzione sociale e scientifica.

La FLC CGIL ritiene che questa campagna elettorale debba parlare di più di ricerca e innovazione. Ritiene necessario dotare la Regione di strumenti normativi per l'uso trasparente ed efficace dei fondi destinati alla ricerca e di infrastrutture meglio funzionali all'attività di ricerca.

Per queste ragioni promuoviamo un incontro-dibattito con enti di ricerca, partiti, istituzioni e forze sociali presso l'Area della Ricerca del CNR di Palermo in Via U. La Malfa n. 153 lunedì 11 febbraio 2013 alle ore 10.00. Leggi il programma