FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3912755
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Ragusa » L'Istituto Verga di Modica vince il Concorso Nazionale "La musica contro lo sfruttamento minorile"

L'Istituto Verga di Modica vince il Concorso Nazionale "La musica contro lo sfruttamento minorile"

Lo spot dell'Istituto sarà proiettato il 12 giugno in occasione degli eventi organizzati per la Giornata Mondiale contro il lavoro Minorile a Milano.

09/06/2014
Decrease text size Increase  text size

"La musica è strumento di pace e può annullare il sistema di oppressione che vuole ancora sfruttare giovani speranze in ogni latitudine."

Queste parole del Maestro Claudio Abbado, recentemente scomparso, hanno ispirato il Concorso Nazionale “La musica contro lo sfruttamento del lavoro minorile” promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca scientifica, dall'Organizzazione Internazionale del lavoro (ILO) e dall'Associazione italiana per l'educazione ai Media e alla comunicazione (MED). Il concorso, a cui hanno partecipato 55 scuole secondarie di II grado, prevedeva la realizzazione di un video (uno spot, un cortometraggio, un documentario-inchiesta) sul tema. Gli studenti degli indirizzi del Liceo musicale e del Liceo delle Scienze umane dell'Istituto “G. Verga” di Modica guidati dal Dirigente scolastico Prof. Alberto Moltisanti hanno partecipato con uno spot dal titolo “Alt!” che è stato eletto vincitore dalla giuria tecnica del concorso che ha stabilito un ex equo con l'opera proposta dall'IIS “G. Bruno - R. Franchetti” di Mestre.

Il gioco, e in particolare il gioco con i suoni, è stata la chiave con cui gli studenti dell'Istituto “G. Verga” hanno affrontato il tema dello sfruttamento del lavoro minorile e i suoi risvolti drammatici, proponendo un lavoro di sound design che insiste sulla forza creatrice del bambino che, con la sua fantasia, fa “suonare” gli oggetti che lo circondano mettendo insieme i suoni del gioco e i suoni del lavoro.

Lo spot ha ricevuto apprezzamenti sinceri nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta sabato 31 maggio nella prestigiosa sala Petrassi dell'Auditorium Parco della musica di Roma a cui ha partecipato una piccola delegazione di studenti formata da Giulia Rizza, che ha curato il video editing, i sound designers Lorenzo Cugnata e Francesco Panasia, Francis Josè Ortega Guitierrez, che interpreta l'adulto nel video, e Mariausilia Cannizzaro, che ha realizzato lo storyboard. Gli studenti sono stati accompagnati dal Prof. Gabriele Cappellani che, insieme al Prof. Giovanni Spadola e alla Prof.ssa Rachele Parisi, ha seguito i ragazzi in questo percorso educativo. Durante la cerimonia sono stati proiettati i video vincitori del concorso ed è stata messo in scena il melologo “Non può bastare un sogno” del compositore Paolo Marzocchi che ha diretto l'Orchestra formata dagli studenti del Liceo “Farnesina” e da musicisti professionisti. La cerimonia si è svolta alla presenza del Direttore Generale per lo studente, l'integrazione, la partecipazione e la comunicazione Dott.ssa Giovanna Boda, della Prof.ssa Olga Olivieri, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico e Musicale “Farnesina” di Roma, scuola capofila del progetto, dei rappresentanti dell'ILO Luigi Cal e Maria Gabriella Lay, e dei rappresentanti del MED Luciano Mele ed Emanuela Fanelli.

Lo spot dell'Istituto “G. Verga” sarà proiettato il 12 giugno prossimo in occasione degli eventi organizzati per la Giornata Mondiale contro il lavoro Minorile a Milano presso la Villa Clerici e a Pesaro a conclusione del concerto della Filarmonica Gioachino Rossini, diretta da Carlo Tenan, che si terrà nella Chiesa dell'Annunziata. Come anticipato nel corso della premiazione dalla Dott.ssa Boda, un nuovo appuntamento attende gli studenti dell'Istituto “G. Verga” e il loro spot a ottobre, questa volta a Bruxelles. Del video è già stata realizzata una versione in inglese che l'Organizzazione Internazionale del lavoro diffonderà attraverso i suoi canali di comunicazione.

Vai al progetto e al video spot.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL