FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3907711
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Catania » Collocamento lavorativo obbligatorio persone con disabilità nel settore della conoscenza

Collocamento lavorativo obbligatorio persone con disabilità nel settore della conoscenza

Conferenza stampa a Catania il 10 dicembre 2013 nella sede della FLC CGIL provinciale.

09/12/2013
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Catania

La FLC CGIL Catania e l’Ufficio Politiche Disabilità CGIL denunciano il mancato collocamento obbligatorio delle persone con disabilità nei luoghi della conoscenza e tracciano una mappa degli enti pubblici che nella città etnea non hanno ancora provveduto, a completamento della pianta organica, ad assumere persone rientranti nella categoria protetta, così come prevede la legge 68/99. Se ne discuterà martedì 10 dicembre, ore 10, nella sede della FLC CGIL Catania, Via Novara 9, con la segretaria provinciale FLC CGIL Catania, Antonella Distefano, e il responsabile dell’Ufficio politiche disabilità CGIL, Fabrizio D’Aprile.

A Catania 19 persone dovrebbero essere assunte nel solo settore della conoscenza. Ma il numero complessivo delle unità mancanti nel pubblico impiego rilevato nell’anno 2012 è di 291, il 13 per cento in più rispetto all’anno precedente. “Lanciamo un’iniziativa che vogliamo far partire proprio dalla scuola perché è nelle aule scolastiche che comincia la battaglia di civiltà dell’integrazione – dichiarano la segretaria FLC CGIL Catania Antonella Distefano e il responsabile dell’Ufficio politiche disabilità CGIL, Fabrizio D’Aprile – siamo consapevoli delle difficoltà economiche di molte strutture, ma siano altrettanto certi che a pagare gli effetti della spending review non debbano essere le categorie più deboli”.

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL