FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3902031
Home » Notizie dalle Regioni » Sicilia » Catania » A Catania dirigente scolastico condannato per comportamento antisindacale

A Catania dirigente scolastico condannato per comportamento antisindacale

Non ha fornito l'informazione preventiva e successiva prevista dall'articolo 6 del CCNL. Il Giudice del lavoro accoglie il ricorso della FLC CGIL provinciale.

26/04/2013
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Catania

Dopo le prime due condanne per comportamento antisindacale (una per la sistemazione delle telecamere all'interno dell'edificio scolastico e l'altra per il diniego delle assemblee all'aperto), arriva per il preside (così preferisce essere chiamato) dell'I.T.I. "Cannizzaro", anche la terza.

La FLC CGIL di Catania, dopo essere intervenuta svariate volte nelle sedute di contrattazione d'Istituto, ha contestato al preside la mancata informazione preventiva e successiva relativa all'articolo 6 del CCNL.
A nulla sono valsi i tentativi di difesa del preside resistente, visto che il Giudice del lavoro ha ritenuto fondata la nostra denuncia, dichiarando nullo il contratto di istituto 2011/2012 e condannando ancora una volta il preside al pagamento delle spese processuali.

“Questa è l'ulteriore riprova che, nonostante Brunetta, la vigilanza costante e la severità con cui la FLC CGIL esige l'applicazione del contratto viene riconosciuta anche in giudizio, con sentenze, ad oggi, sempre favorevoli alle nostre denunce…”. Questo quanto dichiarato da Antonella Distefano, Segretario generale della FLC CGIL di Catania, soddisfatta nell'apprendere l'ulteriore ottimo risultato ottenuto dalla nostra organizzazione sindacale supportata dal proprio ufficio legale.