FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3963111
Home » Notizie dalle Regioni » Sardegna » Oristano » La Scuola del Popolo sbarca su YouTube

La Scuola del Popolo sbarca su YouTube

Ecco il nuovo canale YouTube della Scuola del Popolo di Oristano.

22/09/2021
Decrease text size Increase  text size

È stato un lavoro lungo, l'estate è servita anche a questo, ma oggi, finalmente, inauguriamo un canale YouTube, collegato all'account della FLC CGIL Oristano, nuovo di zecca. Gran parte dei video prodotti dalla Scuola del Popolo di Oristano pubblicati sulla pagina Facebook, a partire dal mese di aprile 2021, sono ora disponibili sul canale YouTube "Scuola del Popolo di Oristano". Si tratta di oltre cento video (il lavoro di caricamento sta proseguendo) suddivisi in una playlist di 9 rubriche: 11 video delle micro pillole partite a fine luglio; 9 spot prodotti in varie occasioni; 5 video delle pillole di storia dell'epoca giudicale in Sardegna; 11 video con le pillole "poesie nel cassetto"; 12 video delle pillole "Gramsci per tutti"; 11 video di "matematica ri-creativa"; 15 video delle pillole "diritto per tutti" 5 video della rubrica "ti racconto le mie sculture" e 18 video dell'inedito "Le avventure di Oca e Cinghialotto di Monica Mattei, arrivato ormai al diciassettesimo capitolo. Devono essere ancora caricati i video della "festa del primo maggio 2021" con gli interventi della Cgil Sarda, di 10 Camere del Lavoro dove è attiva la Scuola del Popolo, della Cgil Nazionale, vari interventi della FLC Nazionale, di Proteo Nazionale, dell'ANPPIA regionale, della Presidenza della fondazione "Casa Gramsci"e tanto altro ancora. Tutti i video pubblicati su Facebook sono stati rielaborati per YouTube con una nuova veste grafica, personalizzata per ciascuna rubrica.

Da questo momento in poi, tutti i materiali prodotti per l'anno 2021/22, avranno una doppia registrazione e saranno disponibili su Facebook e su Youtube.

Invitiamo tutti perciò, a visitare il nuovo canale YouTube "Scuola del Popolo di Oristano" e di iscriversi e, per chi non l'avesse fatto ancora, di visitare anche la nostra pagina Facebook.

Qui un assaggio del nuovo canale