FLC CGIL
Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

http://www.flcgil.it/@3965197
Home » Notizie dalle Regioni » Sardegna » Oristano » "Impariamo insieme a discutere" all'Auser di Terralba

"Impariamo insieme a discutere" all'Auser di Terralba

Avviato il corso di "Non è mai troppo tardi" della Scuola del Popolo.

17/05/2022
Decrease text size Increase  text size

Con una nutrita partecipazione di "nuovi" corsisti dell'Auser di Terralba si è svolto ieri, lunedì 16 maggio nella sede dell'Auser in via Napoli a Terralba, il primo incontro del corso "Impariamo insieme a discutere" che fa parte del progetto "Non è mai troppo tardi" gestito dalla Scuola del Popolo di Oristano. Questa è la terza Auser che aderisce con l'attività in presenza prevista in questo progetto, dopo quella di Uras e di Guspini, consolidando la partecipazione alle attività "on line" all'interno della "rete" che comprende una decina di associazioni tra Auser e SPI Cgil territoriali.

I 30 corsisti dell'Auser hanno così fatto conoscenza con la nuova modalità proposta dal corso che stimola l'interazione e la socializzazione attraverso la discussione di un tema proposto dal moderatore. Durante il corso si è avuta la dimostrazione del grande bisogno esistente, anche se spesso in maniera inconsapevole, di socializzare e confrontarsi reagendo alla solitudine indotta, ultimamente esacerbata dalla pandemia. Si sono così analizzate le "bolle" che vengono create artificialmente attorno alle singole persone da una società che porta all'isolamento e al subire passivamente sollecitazioni e stimoli in maniera acritica. Questa situazione, più presente fra gli anziani, sfrutta la solitudine e la posizione di intrinseca debolezza dello spettatore passivo per la sua impossibilità a confrontarsi con altri. Così le informazioni ricevute, favorite dall'utilizzo di un linguaggio semplificato, possono facilitare una rappresentazione della realtà funzionale a precise strategie sia di tipo economico che politico. Da qui la necessità di fare interagire le persone, favorendo e creando luoghi di incontro, portandole al confronto e a riprendersi il gusto di approfondire e discutere. Le lezioni avranno cadenza quindicinale e si svolgeranno il lunedì pomeriggio.