FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3941087
Home » Notizie dalle Regioni » Sardegna » Formazione professionale: Sardegna, i sindacati denunciano ritardi nei pagamenti ai lavoratori

Formazione professionale: Sardegna, i sindacati denunciano ritardi nei pagamenti ai lavoratori

Il documento unitario delle Segreterie regionali di FLC CGIL, UIL FLP e Snals sulla crisi della formazione professionale nella regione.

10/07/2017
Decrease text size Increase  text size

I sindacati denunciano le inadempienze relative ai pagamenti degli Enti privati di formazione Professionale in Sardegna che, inevitabilmente, si ripercuote sui lavoratori con ritardi nei pagamenti relativi alle loro spettanze ed alla riduzione dell’orario di lavoro se non, come nel caso dei lavoratori dell’Enap Sardegna, con licenziamenti collettivi. Per il comparto della Formazione professionale chiediamo il riordino del sistema che curi prioritariamente i livelli occupazionali e, nelle more della presentazione del disegno di legge sull’Istruzione e la formazione professionale, proponiamo:

  • il riavvio dell’Accordo quadro del 2010 messo in essere ai fini della salvaguardia dei livelli lavorativi, il tutto propedeutico alla creazione di un albo regionale per la forza lavoro interessata,
  • il riordino dell’accreditamento delle Agenzie formative onde evitare il riconoscimento di nuove Agenzie prive anche di sedi formative,
  • un piano annuale regolare di attività formative tra quelle segnalate dai competenti organismi territoriali;
  • una lista dei formatori, amministrativi ed ausiliari, con relativo punteggio che determina la priorità d’inserimento ed a cui tutti gli Enti debbono obbligatoriamente ricorrere prima di essere autorizzati ad effettuare nuove assunzioni.

Segreterie regionali di FLC CGIL, UIL FLP e Snals