FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3891363
Home » Notizie dalle Regioni » Puglia » Bari » Combattere la crisi con le stabilizzazioni: al Politecnico di Bari è realtà

Combattere la crisi con le stabilizzazioni: al Politecnico di Bari è realtà

La conclusione positiva della vicenda evita danni all'Ateneo e ai lavoratori e apre una nuova stagione

20/04/2012
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Bari

La delibera adottata dal Consiglio d'Amministrazione del Politecnico di Bari nella sessione odierna pone fine a un percorso lungo e tormentato che ha riguardato decine di lavoratori dell'ateneo.

Una conclusione positiva che permette la stabilizzazione di lavoratori già in forze all'amministrazione e l'assunzione di altri a seguito di diverse procedure concorsuali. Tutti lavoratori, 20 tecnici-amministrativi e 27 docenti, che nel corso del tempo avevano maturato aspettative e diritti che, ora, finalmente vengono riconosciuti pienamente anche dal Politecnico.

Il giusto epilogo di questa vicenda che, come FLC CGIL abbiamo sempre caldeggiato, sollecitando i vertici del Politecnico e sostenendo le rivendicazioni dei lavoratori e dei vincitori di concorso, sconfessa la politica mortificante, invalsa in tutti questi anni, del blocco del turn-over nelle pubbliche amministrazioni e nel mondo della conoscenza. Queste stabilizzazioni dimostrano che, insieme, amministrazioni avvedute e organizzazioni sindacali coerenti, possono invertire l'inerzia e dare corpo a iniziative suscettibili di rilanciare il ruolo della conoscenza pubblica e dei suoi addetti.

Con la decisione di oggi, infatti, non solo si evita il prosieguo di una mole enorme e pericolosa di contenzioso per l'amministrazione (in caso di soccombenza nella cause avviate dai lavoratori, il Politecnico si sarebbe potuto trovare a sborsare oltre 3 milioni di euro), ma si sottraggono alla precarietà e all'incertezza decine di lavoratori e le loro esistenze.

Da oggi, anche grazie alla migliorata condizione, alle competenze e alla professionalità di queste nuove forze, il Politecnico potrà aprire una nuova stagione, rilanciare la propria attività e proporsi con maggiore forza e solidità nel panorama delle università italiane.

In questa nuova stagione, si materializza l'unica strada percorribile per combattere gli effetti devastanti di una crisi economica epocale: la priorità deve essere data alla stabilizzazione dei precari e al superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni. Anche questa volta, come sempre, la FLC CGIL di Bari sarà al fianco di tutti i lavoratori e di quanti hanno a cuore lo sviluppo del sistema pubblico della conoscenza.

Altre notizie da:

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL