FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3854043
Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » Torino » I lavoratori dell'Università e del Politecnico di Torino verso lo sciopero

I lavoratori dell'Università e del Politecnico di Torino verso lo sciopero

Sciopereranno insieme ai lavoratori e alle lavoratrici della scuola il 30 ottobre.

17/10/2008
Decrease text size Increase  text size

Le RSU del Politecnico di Torino e dell'Università degli Studi di Torino hanno avviato le procedure per la dichiarazione dello sciopero dell'università contro la Legge 133/08 (già DL 112/08) per la difesa di una università pubblica da effettuarsi il giorno 30 ottobre con le stesse modalità dello sciopero generale della scuola.

Pubblichiamo di seguito l'ordine del giorno approvato all'unanimità dall'assemblea dei lavoratori del Politecnico di Torino.

Roma, 16 ottobre 2008
__________________

Ordine del giorno dall'assemblea dei lavoratori del Politecnico di Torino

L'assemblea dei lavoratori del Politecnico valuta la manovra del governo come un attacco alle condizioni di lavoro e di vita dei lavoratori da respingere con forza e unitariamente.

In particolare, per i lavoratori dell'università, la manovra prevede:

  • l'allungamento delle fasce di reperibilità per chi è malato o deve assistere un portatore di handicap;

  • il taglio di il 10% del proprio salario accessorio;

  • tagli agli organici;

  • il blocco delle assunzioni e del turn-over;

  • il raffreddamento "ad infinitum" del processo di stabilizzazione;

  • il taglio dell'FFO dell'Università;

  • la privatizzazione dei rapporti di lavoro del personale tecnico ed amministrativo attraverso la trasformazione delle università in fondazioni di diritto privato;

  • colpisce il sindacato nelle sue prerogative essenziali e spazi di negoziazione.

  • con ilddl n. 1441 si sopprimono le disposizioni del comma 519 della L. n. 296 (finanziaria 2007) e di tutte le misure normative successive finalizzate alla stabilizzazione del precariato pubblico licenziando di fatto migliaia di precari.

Valuta come non più rimandabile lo sciopero generale unitario dei lavoratori e lavoratrici di tutte le componenti della filiera della conoscenza, scuola, università e ricerca, tutti settori sotto attacco delle manovre governative e dà il mandato vincolante alla RSU per la dichiarazione dello sciopero dei lavoratori del Politecnico di Torino da effettuarsi il giorno 30 ottobre con le stesse modalità dello sciopero generale della scuola.

Impegna la RSU a contrattare con l'Amministrazione del Politecnico soluzioni atte aimpedire il licenziamento dei precari anche attraverso atti amministrativi straordinari.

Chiede inoltre che gli organi di gestione amministrativa e politica dell'ateneo, il Rettore, il Senato Accademico, il Consiglio di Amministrazione, mettano in atto iniziative concrete di protesta e contrasto ai provvedimenti della legge 133 e alddl n. 1441, a partire dall'annullamento dell'inopportuna cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico prevista per il 7 novembre 2008.

Approvato all'unanimità

Tag: tagli

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL