FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3882844
Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » Novara » Scuola, tagli agli organici: sindacati di Novara si appellano alle amministrazioni locali

Scuola, tagli agli organici: sindacati di Novara si appellano alle amministrazioni locali

Per il prossimo anno scolastico aumentano gli alunni ma si stima la riduzione di circa 200 posti di lavoro tra docenti e personale ATA.

17/06/2011
Decrease text size Increase  text size

Comunicato Stampa
FLC CGIL - CISL Scuola
Novara

L'aumento costante degli alunni in tutti gli ordini e gradi della scuola novarese non si concilia con i tagli imposti dalla Finanziaria 2008 (7,8 miliardi di euro).

Rimangono così inascoltate le richieste delle famiglie di avere più sezioni dell'infanzia, più tempo pieno per la scuola primaria, più tempo prolungato per la scuola media e più ore di laboratorio per la secondaria di II grado.

I numeri della Riforma Gelmini prevedono, nel triennio 2009/2012, la cacciata di 87.400 docenti e di 44.500 ATA e nessun investimento in un settore strategico per il futuro e rappresentano l'emblema di un Paese che arretra, incapace di cogliere le sfide vere della competizione globale.

Classi sempre più numerose e meno sicure, costituite irregolarmente rispetto alle norme sulla sicurezza e rispetto alle stesse disposizioni ministeriali sul numero massimo di alunni, con laboratori senza tecnici, con uffici di segreteria senza sufficiente personale amministrativo, con collaboratori scolastici in numero assolutamente inadeguato ad assicurare la tutela degli alunni e l'igienicità dei locali e, in alcuni casi, a consentire l'apertura dei plessi.

Nella sola provincia di Novara, fra docenti e ATA, per l'a.s. 2011/2012, si stima una perdita di almeno 200 posti di lavoro.

Le Organizzazioni sindacali della scuola fanno appello alla Regione e alle Amministrazioni provinciali e comunali, affinché facciano sentire la propria voce per una scuola pubblica di qualità.

Novara, 16 giugno 2011

Tag: organici, tagli