FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3916009
Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » Alessandria » “La buona scuola inizia da noi”, il 2 ottobre ad Alessandria

“La buona scuola inizia da noi”, il 2 ottobre ad Alessandria

Occorre costruire un progetto condiviso che coinvolga davvero i soggetti attivi: personale della scuola, studenti, sindacati e associazioni.

26/09/2014
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Alessandria

La FLC CGIL Alessandria organizza un attivo provinciale con RSU, delegati, iscritti e lavoratori per promuovere un vero confronto e un dibattito aperto tra coloro che la scuola la vivono, la rappresentano e la costruiscono ogni giorno. L’attivo si terrà giovedì 2 ottobre 2014 alle ore 15.00 presso la Camera del Lavoro di Alessandria. Interverranno Annamaria Santoro, Segretaria nazionale FLC CGIL, Rodolfo Aschiero, Segretario generale FLC CGIL Piemonte, Serena Morando, Segretaria generale FLC CGIL Alessandria.

Il Piano “La Buona Scuola”, pur recependo diverse nostre proposte, è deficitario su tanti aspetti  che rappresentano oggi nodi cruciali: nessun cenno alle assunzioni del personale ATA e silenzio rispetto al rinnovo del contratto di lavoro, nonostante si parli di profili professionali, carriere, orari e retribuzioni...

Funzione docente, trattamento economico, valutazione, mobilità, fondi per il miglioramento dell’offerta formativa sono materie contrattuali e in sede contrattuale vanno affrontate. Non ci sono strade alternative. Noi riteniamo che il contratto un potente strumento di innovazione.

Noi siamo convinti che la scuola pubblica e la qualità dell’insegnamento riguardino l’intera società e quindi riteniamo necessario, accanto alla discussione lanciata dal Governo avviare un profondo e capillare confronto di massa per ribadire che occorre restituire immediatamente i fondi sottratti alla scuola in questi anni, avviare da subito le trattative contrattuali e ridare funzionalità al sistema affinché alle buone parole seguano buoni fatti.