FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3881667
Home » Notizie dalle Regioni » Marche » Pesaro Urbino » "Un'Italia migliore esiste", la CGIL ci crede e a Pesaro riempie piazza del Popolo

"Un'Italia migliore esiste", la CGIL ci crede e a Pesaro riempie piazza del Popolo

Piazze piene per lo sciopero della CGIL. Com'è andata la giornata nel resoconto della FLC CGIL Pesaro Urbino.

07/05/2011
Decrease text size Increase  text size

A cura della FLC CGIL Pesaro Urbino

pesaro-urbino-01Venerdì 6 maggio manifestazione in piazza del Popolo a Pesaro per lo sciopero generale proclamato dalla CGIL. Cinquemila persone, secondo l'organizzazione, hanno sfilato in corteo partendo da piazzale Primo Maggio.

Sul palco, di fronte alla piazza gremita hanno parlato in tanti, a nome degli studenti della rete, degli insegnanti precari, delle lavoratrici del tessile, del pubblico impiego, del commercio, delle mamme del comitato genitori insegnanti. E poi tanti insegnanti in piazza e personale ATA; in provincia si sono chiuse alcune scuole in particolare primarie e tempi pieni, come nel comune di Orciano o a Pesaro in via Fermi.

"Un'Italia migliore esiste" ha detto nelle conclusioni il segretario nazionale della SLC (Sindacato Lavoratori della Comunicazione) Enrico Miceli che ha fortemente criticato la politica degli accordi separati e la divisione sindacale ma ha rilanciato la speranza di un cambiamento che nasce dalle tante persone scese in piazza oggi a fianco della CGIL.