FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti

http://www.flcgil.it/@3829085
Home » Notizie dalle Regioni » Lombardia » Dirigenti Scolastici. La FLC Lombardia sul concorso riservato

Dirigenti Scolastici. La FLC Lombardia sul concorso riservato

Comunicato della FLC Cgil della Lombardia sulla mobilitazione dei presidi incaricati del 14/12/06

11/12/2006
Decrease text size Increase  text size

La FLC Cgil Lombardia stigmatizza la grave, e per certi versi incontrollabile, situazione che si è venuta a creare intorno ai concorsi per il reclutamento dei dirigenti scolastici.
Anni di ritardi nell’emanazione dei concorsi e anni di malgoverno dei meccanismi di reclutamento della dirigenza scolastica hanno infatti creato una situazione in cui

  • le legittime attese dei docenti che aspirano a diventare dirigenti,

  • le altrettanto legittime aspettative ad una assunzione in ruolo quali dirigenti dei presidi incaricati (dopo anni di lavoro in istituzioni scolastiche sempre più complesse e difficili da gestire),

  • le frustrazioni dei partecipanti al corso concorso ordinario (che sembra essere diventata una corsa ad ostacoli insormontabili), rischiano di mettere i portatori di interessi diversi gli uni contro gli altri.

La FLC Cgil Lombardia, quindi, soprattutto in mancanza di una forte e consapevole volontà politica di rinnovamento, denuncia il rischio di ulteriore imbarbarimento di un clima già fortemente compromesso.

In questa situazione occorre riprendere da subito il governo dei meccanismi di reclutamento dei dirigenti scolastici, ricercando soluzioni equilibrate che tengano conto di tutti gli interessi in gioco ma, soprattutto, della qualità e della serenità necessarie alla scuola pubblica.

La FLC Cgil Lombarda ritiene che il meccanismo già individuato

  • tutela dei diritti dei vincitori, in relazione al numero dei posti messi a concorso, sia del concorso ordinario che di quello riservato, e quindi loro assunzione in ruolo in via prioritaria,

  • superamento del “blocco “del 10% sia nel concorso ordinario che riservato, con formazione di graduatorie di “idonei” ad esaurimento di cui facciano parte tutti coloro che superino le prove concorsuali,

  • scorrimento contestuale delle due graduatorie degli “idonei”, quella del corso - concorso ordinario e quella del corso – concorso riservato, assegnando a ciascuna il 50% dei posti vacanti a partire dal 2007/2008 e per un biennio successivo

sia in questo momento l’unico in grado di contemperare gli interressi della scuola pubblica e di tutti gli interessati.

La FLC Cgil Lombardia ribadisce il proprio impegno per arrivare ad una soluzione che rispetti quanto su esposto, ed invita i presidi incaricati della Lombardia a scioperare il 14 dicembre 2007 e a partecipare alle manifestazioni previste a Roma per lo stesso giorno.

Milano, 7 dicembre 2006

FLC Cgil LOMBARDIA
Segreteria Regionale

Servizi e comunicazioni

Ora e sempre esperienza!
Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL