FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3859671
Home » Notizie dalle Regioni » Lombardia » Cremona » Sofferenze finanziarie delle scuole: la denuncia dalle province di Macerata e Cremona

Sofferenze finanziarie delle scuole: la denuncia dalle province di Macerata e Cremona

Continuano le proteste e le denunce pubbliche delle scuole: i documenti dei Dirigenti Scolastici della provincia Macerata e di un Consiglio di Istituto della provincia di Cremona.

10/03/2009
Decrease text size Increase  text size

Ancora una forte denuncia da parte dei Dirigenti Scolastici di Macerata, congiuntamente alla FLC Cgil di Macerata e alle altre OO.SS., per la mancanza di risorse finanziarie e di organico delle Istituzioni scolastiche.

Nel corso di un’assemblea sindacale, dopo aver ampiamente discusso le varie problematiche che le scuole autonome stanno affrontando in questo delicato momento della situazione economica e sociale italiana, in un articolato documento, è stata evidenziata la situazione di estremo disagio che già le scuole stanno vivendo in seguito alla notevole riduzione delle risorse finanziarie assegnate e di personale in organico.

Il documento dei Dirigenti Scolastici non manca di rilevare, inoltre, come l’aumento degli alunni per classe finirà per confliggere con i parametri di sicurezza previsti dall’edilizia scolastica, esattamente come ha da tempo denunciato la Struttura di Comparto dei Dirigenti Scolastici della FLC Cgil. E come è stato rilevato anche dalla Direzione scolastica della Sardegna.

Anche dalla provincia di Cremona ci perviene un documento di denuncia da un Consiglio di Istituto che parimenti evidenzia quanto come FLC Cgil stiamo denunciando in tutte le sedi e che abbiamo pubblicamente portato all’attenzione dell’opinione pubblica con una manifestazione davanti al MIUR il 12 febbraio.

Roma 10 marzo 2009